Suggestioni d’antico, la storia svelata al chiarore della luna

Una passeggiata emozionale al chiarore della luna per riscoprire la storia della nostra cittadina. Si svolgerà anche quest’anno la tradizionale passeggiata serale organizzata da Francesco Di Rienzo tra i vicoli del centro storico: “Suggestioni d’antico”. L’iniziativa rientra tra le attività proposte dall’Associazione Amici di Capracotta all’interno del programma ufficiale dell’estate capracottese 2013.

L’appuntamento è per sabato 17 agosto. Partenza ore 21.30 presso la sede della Pro Loco in piazza Stanislao Falconi. A differenza degli anni scorsi, stavolta saranno diversi cultori di storia locale a raccontare ai visitatori gli argomenti dei propri studi.

Ecco le tappe della passeggiata:

1) Fontana donata dalla classe dell’anno 1946: Alfonsino Battista racconterà le vicende di Capracotta in epoca angioina (1266- 1442).

2) Scalinata del Belvedere: Filippo Di Tella, uno degli autori di un pregevole opuscolo sui nomignoli capracottesi, leggerà un rapido saggio di soprannomi moderni di Capracotta.

3) Scalinata della Chiesa Madre: Totore Santilli illustrerà alcune recenti scoperte sulla struttura rinascimentale della Chiesa.

4) Via Roma, Carceri: Martina Magliacano svelerà diverse vicende storiche legate a questo luogo di detenzione.

5) Via Arco: Domenico Di Nucci e Aldo Trotta parleranno dell’antico Xenodochio e delle principali patologie che colpivano nel passato i nostri antenati.

6) Piazza san Giovanni, busto di Gianturco: Luigino Conti racconterà le gesta giudiziarie del giureconsulto lucano a tutela dell’esercizio degli usi civici della comunità capracottese.