Centenario Sci Club Capracotta: c’è lo stemma e il programma

Lo stemma del programma "Capracotta 2014"
Lo stemma del programma “Capracotta 2014”

Il 19 Febbraio 2014 lo Sci Club Capracotta compirà cento anni e la comunità capracottese si accinge a festeggiare l’evento con entusiasmo e con gioia. Il Club ha predisposto un impegnativo programma agonistico-sportivo che prevede l’organizzazione di gare interappenniniche e la partecipazione a gare di livello nazionale quali il Trofeo Topolino, la Marcialonga ed i campionati nazionali giovanili. Ma la manifestazione di maggiore rilevanza sarà sicuramente l’organizzazione nello Stadio del fondo di Prato Gentile della gara internazionale della Finale della Coppa Europa di fondo nei giorni 14,15 e 16 Marzo 2014. L’eccezionalità della ricorrenza, la qualità del campo di gara e le capacità dimostrate dal Comune, dallo Sci Club e dai tanti volontari per l’organizzazione di gare ai massimi livelli nazionali ed internazionali hanno suggerito alla Federazione Internazionale dello Sci (FIS) ed a quella nazionale (FISI) di assegnarci la manifestazione. La proposta è stata immediatamente accolta dagli enti istituzionali locali, dalla Regione Molise e dal Comune di Capracotta, prima di tutti, ma anche dalle Provincie e dalle Camere di Commercio di Isernia e Campobasso. La Regione Molise con un suo recente specifico provvedimento ha concesso i fondi necessari per la sistemazione ottimale dei campi di gara approvando un progetto che prevede la spesa complessiva di euro 605.000 di cui euro 576.190 a valere sulle riserve dei fondi FERS ed euro 28.809 a titolo di compartecipazione del Comune di Capracotta; il quale oltre alla detta compartecipazione è impegnato al massimo per la promozione e per la gestione esecutiva della manifestazione.

Lo stemma del centenario dello Sci Club
Lo stemma del centenario dello Sci Club

Sono previste classifiche separate per atleti maschi e femmine e fino ai 20 anni ed oltre i 20 anni. Il primo giorno sarò effettuato un prologo individuale a tecnica libera, il secondo giorno a tecnica classica ed il terzo giorno una gara ad inseguimento. E’ prevista la partecipazione di dieci nazioni europee ma non è improbabile anche la partecipazione di qualche nazione extraeuropea. Oltre a questa manifestazione internazionale, per la celebrazione del centenario, come corollario sono in programma anche: durante l’invernata una gara di sci alpinismo in notturna ed una maxi ciaspolata, a primavera un’importante gara di corsa in montagna ed in estate una gara di ski-roll e di MTB. Per una più efficace celebrazione del Centenario è stato predisposto uno specifico logo che di cui ci si avvarrà per tutte le manifestazioni in programma per tutto l’anno.