L’aura spiritualizzante di Lucio Musacchio. Autore: Carmelo Costa

L’aura spiritualizzante di Lucio Musacchio

S’intitola “Aura spiritualizzante 1” ed è, in ordine di tempo, l’ultima opera del giovane artista isernino Carmelo Costa, socio fondatore e coordinatore degli eventi dell’Associazione Sm’Art- L’Arte Sm. Realizzata a tecnica mista (48,8 cm. x 33,7 cm), rappresenta Lucio Musacchio, parente dell’autore e titolare del negozio di abbigliamento situato su corso Sant’Antonio a Capracotta. Filo conduttore del ritratto è la luce, quella stessa luce presente in altre opere di Costa, tra cui alcune tele sulla nostra cittadina.

«L’aura sarebbe “un’aureola che… permea l’atmosfera”- spiega il critico d’arte Paolo Meneghetti-. L’aureola naturalmente è spiritualistica, in quanto religiosa. Penso che nei tuoi ritratti a volte la pelle “si permei”, ad esempio tramite le numerose rughe. Anche i “giochi chiaroscurali” permettono di “permeare”, ad esempio il nero sul bianco (o viceversa) tramite il “medium” del grigio. Naturalmente se il volto è molto invecchiato, l’aura solo laicamente tonale può arricchirsi d’un simbolismo religioso (la speranza d’un Dio dopo la morte), diventando così un’aureola».

«Un ritratto che coglie l’intensità della riflessione, unita alla vacuità di uno sguardo che oltrepassa ciò che ha davanti per perdersi nei propri pensieri- afferma la critica d’arte Gioia Cativa-. Uno sfondo nero per evidenziare le caratteristiche di questo volto giovane ed una luce che vorticosamente inonda la superficie, creando un alone di inquietudine. C’è una puntuale ricerca delle singole componenti, uno studio che permette di apprezzare il tratto sicuro e preciso e la profondità dello sguardo».

Articoli correlati:

http://www.amicidicapracotta.com/le-stelle-di-carmelo-costa-illuminanonella-notte-capracottese/

http://www.amicidicapracotta.com/arte-fede-e-astronomia-a-capracotta-firmato-carmelo-costa/