Raccolta differenziata, Capracotta vince il premio di “Comune Riciclone” di Legambiente

Capracotta vince il premio di “Comune Riciclone” del Molise. Con una percentuale del 76,90% di rifiuti differenziati, si colloca al primo posto tra tutti i Comuni della provincia di Isernia. L’importante riconoscimento è stato consegnato ufficialmente ieri al sindaco Candido Paglione nell’ambito del secondo “Ecoforum – L’economia circolare dei rifiuti” organizzato da Legambiente presso la […]

Cambiamenti climatici, il Giardino della Flora Appenninica di Capracotta monitorerà la vegetazione del Matese

Da quest’anno lo staff del Giardino della Flora Appenninica di Capracotta sarà coinvolto nel monitoraggio ecologico del sito Gloria (Global Observation Research Initiative in Alpine Environments) del Matese e svolgerà un ruolo chiave nella divulgazione sul tema del riscaldamento climatico e dei suoi effetti ecologici sulle montagne mediterranee. La notizia arriva direttamente dalla “Long Term Ecosystem […]

37° Trofeo Skiri Sci di Fondo, gli atleti dello Sci Club Capracotta nella culla dello sci nordico nazionale e internazionale

In attesa delle Olimpiadi invernali del 2026 che si svolgeranno in Italia (Milano – Cortina), in Val di Fiemme, sede prescelta per le prove nordiche (fondo e trampolino), le competizioni di sci di fondo si susseguono a ritmo intenso. Dopo il Tour de Ski del 03, 04, 05 gennaio 2020, la Combinata Nordica e Salto […]

Il capracottese Massimiliano Potena al Tour Live della 33^ edizione di Sanremo Rock

«Ho compilato il modulo di partecipazione quasi per scherzo. E adesso, dopo aver superato le preselezioni, mi ritrovo al live tour: sono davvero molto contento». I capracottesi avranno, quest’anno, un motivo in più per seguire la trentatreesima edizione del live tour del Sanremo Rock: Massimiliano Potena, nato 37 anni fa a Termoli da padre capracottese, […]

Prevenzione e sicurezza in ambiente montano, grande interesse per l’iniziativa del Cnsas a Capracotta

Nella giornata di ieri, presso la sala conferenze dell’albergo Conte Max di Capracotta (Is), si è svolta la giornata nazionale di “Sicuri con la neve” organizzata dal Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS). L’evento si inserisce nel progetto nazionale del CNSAS “Sicuri in Montagna” (ww.sicurinmontagna.it ) e ha lo scopo, anche in collaborazione con […]

20 gennaio: san Sebastiano e san Fabiano a Capracotta

La statua di san Sebastiano con il reliquiario al collo nella Chiesa Madre di Capracotta San Sebastiano è il santo patrono di Capracotta. Le notizie storiche sono scarse. Secondo la tradizione agiografica, sarebbe nato a Milano nel 256 da padre francese di Narbona e madre milanese. Educato nella fede cristiana, si trasferisce a Roma dove […]

Una chiesa e un ospedale: il culto di sant’Antonio abate a Capracotta

Un’immagina votiva di sant’Antonio abate Jocelin de Chateau Neuf  nei primi anni dell’anno 1000 portò nel Delfinato in Francia le spoglie di sant’Antonio abate, avute in dono, pare, dall’imperatore di  Costantinopoli. Le reliquie vennero lasciate a La Motte Saint Didier attuale Saint Antoine l’Abbaye, vicino alla città di Vienne.  Qui nel 1095 sorse una comunità laicale, con fini […]

Campionato Regionale Molisano in tecnica libera, cinque titoli per lo Sci Club Capracotta

Con il Campionato Regionale Molisano in Tecnica Libera, disputato a Capracotta domenica 12 gennaio 2020, si è concluso un trittico di gare di sci di fondo previste dai calendari dei Comitati Molisano, Abruzzese e Laziale della Federazione Italiana Sport Invernali. La gara organizzata dallo Sci Club Amatori Fondo di Campobasso, con il sostegno e la […]

Clima e sicurezza, tavola rotonda a Capracotta con il tenente colonnello Guido Guidi

Capracotta di nuovo al centro dell’attenzione per iniziative di grande interesse e stretta attualità: sabato 18 gennaio 2020, si svolgerà una tavola-rotonda per discutere di clima e di sicurezza analizzando le differenze principali tra il clima del versante adriatico e quello del tirreno. Sono previsti gli interventi di rappresentanti di autorevoli associazioni meteorologiche, dei previsori […]

Lo spagnolo nella parlata e nella società capracottese

Il 26 febbraio del 1443, il re Alfonso I d’Aragona entrò trionfalmente a Napoli dando l’avvio a una lunga dominazione iberica sul Mezzogiorno d’Italia che, salvo una breve parentesi dal 1707 al 1734, sarebbe durata ininterrottamente fino al 7 settembre del 1860 con l’arrivo di Giuseppe Garibaldi nella città partenopea e la conseguente annessione del […]