10 dicembre. Oggi si festeggia la Madonna di Loreto. Ma non a Capracotta

Il calendario liturgico della Chiesa Cattolica pone il 10 dicembre la celebrazione della Beata Vergine di Maria di Loreto in ricordo della data d’arrivo della Santa Casa nel territorio di Recanati nel 1294, dove tuttora si trova. Pubblichiamo un testo di Francesco Di Rienzo sulle possibili origini del culto della Vergine Lauretana a Capracotta, dal […]

“Sogni condivisi”, l’ultimo lavoro letterario di Michele Meomartino

È recentemente uscito in libreria l’ultimo lavoro letterario di Michele Meomartino, segretario organizzativo dell’associazione capracottese “Vivere con cura”: “Sogni condivisi”, Edizioni Tracce. Pubblichiamo la prefazione del volume curata da Maria Grazia Lopardi, presidente dell’associazione di promozione sociale “Pania Rei”. E’ un sogno articolato e complesso il tema di fondo di questo libro che vuol essere […]

Capracotta, gli studi sull’origine del toponimo

Ci sono numerosi studi, più o meni seri, sull’origine della denominazione della cittadina di Capracotta. Una prima interpretazione lega il nome dell’abitato a radici indoeuropee. Capracotta deriverebbe dalla combinazione di due termini: “cap”, luogo elevato, e “kott”, luogo roccioso. I sostenitori di questa ipotesi arrivano a siffatta conclusione per deduzione dopo una lunga comparazione di toponimi […]

Da Ischia a Vittorio Veneto: in viaggio per l’Italia antica con la Tavola Osca

«La  Tavola Osca sembra essere la descrizione di un lungo itinerario dell’Italia antica che, partendo dall’isola di Ischia, raggiunge l’attuale città di Vittorio Veneto». Lo afferma Mauro Risani, studioso di Cairo Montenotte (Sv), che ha trattato incidentalmente il contenuto della lamina bronzea, rinvenuta casualmente a Capracotta nel 1848, nelle sue ricerche sulla geografia ligure- piemontese dal […]

La letteratura popolare del Rio de la Plata e la figura dell’immigrato italiano

Nell’ambito della letteratura popolare rioplatense, in particolare nel campo teatrale, trovano ampio spazio personaggi di immigrati italiani nel territorio argentino. Colui che può considerarsi il capostipite della famiglia dei “gringos” (termine usato dai nativi argentini in riferimento agli immigrati, passerà ad indicare la figura letteraria dell’immigrato) è “Francisco Cocoliche” che nasce dall’imitazione di un immigrato italiano, […]

Lunfardo e Cocoliche, la lingua degli emigrati italiani in Argentina

Anna di Rienzo ha brillantemente conseguito col massimo dei voti la laurea in “Lingue, Letterature e culture moderne” presso l’Università degli di Pescara “G. D’Annunzio” discutendo la tesi su “Lunfardo e Cocoliche: l’identità linguistica degli emigrati italiani in Argentina”. La sua ricerca prende spunto dalle vicende personali del bisnonno, il capracottese Antonino di Rienzo, che […]

“Il pensiero di una mamma sola”: una poesia di Annina Di Rienzo

Pubblichiamo questa bella quanto toccante poesia di Annina Di Rienzo, classificatasi al terzo posto alla IV edizione del concorso letterario di Capracotta, pubblicata lo scorso anno sul sito dell’associazione Almosava, nostra partner, con una introduzione della nostra cara amica Maria Delli Quadri. L’emigrazione ha portato benessere, ma ha anche spopolato paesi, ha diviso famiglie, ha […]

La leggenda della Grotta del Diavolo

Sul monte San Nicola, tra Agnone e Capracotta, a  circa 1500 metri di altitudine, si apre, in seno alla montagna, una grotta di origine quasi certamente sismica, famosa per le varie leggende suscitate nella fantasia popolare, sempre pronta a  interpretazioni bizzarre della realtà. Secondo  una di queste, nella grotta si nascondevano preziosi tesori custoditi dal diavolo, il […]