Letteratura capracottese: “Storie coatte” di Looigi

La squadra venne richiamata in campo da un inservbiente per assistere alla premiazzione e, poco prima di uscire dal tunnel degli spogliatoi, Pietro venne fermato da un uomo alto, in impermeabile nero che gli consegnò una lettera chiusa con la ceralacca. «Che è ‘sta roba?». «Leggi…». «Daje, n’antro itagliano… Ma che è diventato er Brasile, […]

Letteratura capracottese: “La leggenda dei monti naviganti” di Paolo Rumiz

Il giorno dopo il braccio meccanico, di nuovo in piena forma, risale la Val d’Arda alla ricerca dell’Arca perduta. Al mattino, a colazione, ho cercato tra i nomi di luogo sul libriccino allegato alle cartine TCI e ho trovato solo conferme. L’Appennino è una fattoria degli animali. È zeppo di toponimi come Capracotta, Passo del […]

Letteratura capracottese: “Alberto, ci sei riuscito” di Matteo Casciato

Un giorno, arrivati a Venafro, un paese dell’Alto Molise, Nicola avvicinandosi ad Alberto gli disse: «sai Alberto, nostro padre stava per scegliere Venafro come sede del suo lavoro. Se l’avesse fatto, avrebbe vissuto qui, forse sarebbe ancora vivo». I due fratelli si guardarono negli occhi e si capirono al volo. Il destino non lo volle. […]

Letteratura capracottese: “Memorie historiche del Sannio” di Giovanni Vincenzo Ciarlanti

Nella terra di Capracotta del Contado di Molisi fioriva in quelli tempi la famiglia Carfagna, la quale producendo alcuni huomini insigni nella toga, e nell’armi, ha dato a quella non poco honore, e riputatione, et havendo fatto acquisto di molte ricchezze, fè compra di buone terre, e feudi. Bernardino Carfagna prese lo grado di dottore […]

Il nuovo priore dell’eremo di san Giovanni Battista sul Monte Capraro

«Pace a te, fratello contadino. Dimmi: è questa la via per il Monte Capraro?». «Scì, fruatr’», rispose l’uomo togliendosi il cappello in segno di riverenza verso la tonaca francescana del mio maestro. «Nù mò stem’ alla Macchia. R’ Mond’ Cuaprar’ è quir’ell loc’ abball’», proseguì facendo alcuni gesti con le mani e pronunciando altro nell’idioma […]

Letteratura capracottese: “Vita in villa” di Clotilde Marghieri

Da oggi, iniziamo a pubblicare sul nostro sito una serie di estratti di saggi, romanzi e altri testi, antichi e moderni, che parlano di Capracotta. Questo materiale è stato raccolto dal nostro compaesano Francesco Mendozzi che, molto gentilmente, ce lo ha inviato per poterlo condividere via web con tutti voi. Lo ringraziamo. Buona lettura. Lo […]

Altosannio nel solstizio d’estate: un viaggio nei luoghi del romanzo Viteliu con tappa a Capracotta

Iniziano i tour sui luoghi sanniti raccontati dal romanzo storico “Viteliu.Il nome della Libertà” di Nicola Mastronardi. La prima data coincide con il solstizio d’estate: 20 e 21 Giugno 2015. Il tour è a numero chiuso. Ecco qui di seguito, programma ufficiale: “Altosannio nel solstizio d’estate”. Week end del 20 e 21 giugno 2015. Viaggio sui luoghi dai quali il protagonista, […]

Don Placido Carnevale di Capracotta ed Ernest Hemingway: il sentiero dei destini incrociati

La voce della chiamata alle armi arrivava incontrastata nei più reconditi angoli della penisola italiana. Giunse anche a Capracotta (Isernia). Piccola cittadina posta lungo uno sperone di roccia prospiciente i crinali della Maiella. I fanti capracottesi o, meglio, i “prodi montanari sanniti” (come inscritto sulla lapide murata) che non riabbracciarono più la propria terra furono 65, due in […]

Concorso letterario 2014, vince “Lindarella” di Alda Belletti

Quinta edizione del concorso letterario di Capracotta: vince “Lindarella” di Alba Belletti. Secondo posto per “Cicche muorte e la tanatosi” di Domenico Di Nucci. Terzo posto ex aequo: “Cesarina e la levatrice” di Aldo Trotta e “La storia di Carmela Mendozzi DiCianno” di Carmela DiCianno Gundersen. Menzione speciale per “Il teatro quotidiano di Mammà della […]