Il lavoro degli emigrati: alla United Woolen Tailors Co., Parkersburg, West Virginia

Mio nonno, Vincenzo DiNucci, nacque e crebbe nella cittadina montana di Capracotta. Da giovane, fu messo come apprendista da un sarto. Venne negli Stati Uniti con amici sarti agli inizi del Novecento, quando l’Italia era nel pieno di una forte crisi economica. A quel tempo, era sposato con Caterina Paglione e aveva già due figli: […]

Il pacco dall’America

Sia durante che dopo la seconda guerra mondiale i parenti che vivevano in America (che allora indicava solo gli Stati Uniti) spedivano ai propri congiunti capracottesi pacchi per fornire un piccolo aiuto alimentare. Anche la mia famiglia aveva dall’altra parte dell’oceano parenti e ogni tanto arrivava il famoso pacco atteso con trepidazione. Sul pacco quella […]

I feudatari di Capracotta: i Piromallo Capece Piscicelli

La famiglia Piscicelli  è di origine antichissima e godette nobiltà in Napoli, dove fu ascritta al seggio di Capuana. Il cognome Capece venne aggiunto e anteposto al proprio, in seguito all’aggregazione, nel 1584, della famiglia al Monte dei Capece, un’istituzione che assicurava alle fanciulle una dote o una rendita, e ai cadetti, oltre la rendita, […]

I Mosca: l’insetto e il sangue teutonico…

Le origini. Il cognome Mosca deriva dal soprannome del capostipite; soprannome che si richiama espressamente alle caratteristiche del piccolo insetto omonimo. Michele Francipane, autore di un pregevolissimo “Dizionario ragionato dei cognomi italiani”, a proposito del cognome Mosca scrive: «Attestatosi nel Medioevo e diffusosi come soprannome, forse per le qualità non troppo positive dei primi portatori […]

Di Rienzo, i figli di Renzo: origini, storia e personaggi

Il cognome. Il cognome Di Rienzo è un patronimico: la preposizione “Di” indica una discendenza; l’onomastico “Rienzo”, invece, è l’ipocoristico aferetico del personale Lorenzo con dittongazione metafonica in –ie della prima vocale: (Lo)r-i-enzo. In pratica, i Di Rienzo sono i figli o i discendenti di Renzo. È tuttora presente a Capracotta. Da un punto di vista più […]

Di Nucci: i figli di Nuccio, san Sebastiano e la Controriforma a Capracotta

Secondo le regole generali della cognomastica italiana, il cognome “Di Nucci” è un patronimico e significa “i figli di Nuccio”. La preposizione “Di” indica una discendenza. Nuccio è, invece, un ipocoristico aferetico, cioè un raccorciamento (ipocoristico) per eliminazione di suoni all’inizio di una parola (aferesi), di un nome personale maschile. È difficile capire quale sia […]

Di Tanna: i figli di Gaetano e i cognomi capracottesi

Il cognome capracottese “Di Tanna” è un patronimico e significa “i figli di Gaetano”. La preposizione “Di” indica una discendenza. “Tanna” è, volendo usare una definizione tecnica della cognomastica (la disciplina che studia i cognomi), un ipocoristico aferetico con rafforzamento fonosintattico della “n” intervocalica del personale Gaetano. In parole povere, Tanna è un raccorciamento (ipocoristico), […]