«S’ qualcun’ l’ara accid’ a quiss, quir’ so Ji ! Però ueà a chi me re tòcca»

Taverna di Cerrosecco, Ripabottoni, anni Trenta del secolo scorso: una bella struttura in pietra lavorata sulle ultime balze molisane prima della grande pianura pugliese del Tavoliere, al centro della via della transumanza e del piccolo commercio, posto di ristoro dei viandanti e dei loro cavalli. Un incontro casuale alla taverna, non voluto dai protagonisti, Sebastiano Paglione […]

Molisani nel Mondo. L’esempio delle comunità e delle figure originarie di Capracotta

Riceviamo e pubblichiamo la lettera inviataci ieri dall’Auser – Associazione Padre Giuseppe Tedeschi di Campobasso sulla recente nomina del nostro compaesano Antonio Virgilio Castiglione a Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana. Avv. Castiglione, le formuliamo il nostro apprezzamento per la recente nomina a Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana disposta dal Capo dello Stato, On. […]

Il capracottese Antonio Virgilio Castiglione nominato Cavaliere al merito della Repubblica italiana

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha nominato su proposta della Presidenza del Consiglio dei Ministri il capracottese Antonio Virgilio Castiglione “Cavaliere al Merito della Repubblica italiana”. Antonio Virgilio Castiglione è nato nel 1951 a Santiago del Estero in Argentina da una famiglia di origini capracottesi. Il suo bisnonno, Giovanni, emigrò nel Paese sudamericano alla […]

Hemingway e il Molise. Un Capracottese a Parigi per ricordare la figura di due molisani nei racconti di Hemingway

Nella foto, da sinistra: Prof.Olaf Blanke, Swiss Federal Institute of Technology, Ginevra; Prof. Michael Kim Roos, University of Cincinnati Blue Ash; Dr. Vincenzino Di Nardo di Capracotta In occasione della chiusura del Centenario della Grande Guerra, la “Ernest Hemingway Foundation” ha organizzato a Parigi, dal 22 al 28 luglio 2018, nella sede dell’Università Americana, la […]

Centoquattro candeline per Raffaela Sozio. Tanti auguri

Centoquattro anni: se non è un record, poco ci manca. Raffaela Sozio ha tagliato il traguardo dei 104 anni. E’ la donna più anziana di Capracotta. Proprio così. Nonna Raffaela nacque il 30 luglio del 1914. Nella sua lunga vita ha visto le guerre, la distruzione e la ricostruzione. Ha conosciuto diverse ere e varie […]

Il cordoglio dell’Associazione “Amici di Capracotta” per la scomparsa dell’avvocato Alfonso Battista

Il Direttivo dell’Associazione “Amici di Capracotta” esprime il proprio cordoglio per la scomparsa dell’avvocato Alfonso Battista. Alfonso Battista era nato a Capracotta nel 1935 da Tommaso e Bambina Catalano, genitori entrambi capracottesi. Aveva iniziato il suo percorso scolastico a San Severo, dove il proprio ceppo familiare, dedito dalla seconda metà dell’800 al trasporto e commercio di […]

L’Estrema Unzione di Hemingway: tra finzione e realtà

Dopo l’entrata in guerra degli Stati Uniti (aprile 1917), il giovane Ernest Hemingway chiese di essere arruolato nell’Esercito USA ma la richiesta venne respinta a causa di un difetto all’occhio sinistro; riuscì però a farsi assumere come autista nel Servizio ambulanze della Croce Rossa Americana (ARC). Giunto in Italia, dopo circa due settimane di permanenza […]

Viva Gesù, abbasso Barabba

A volte i soprannomi rendono la vita difficile. Non sappiamo come, perché e da chi a Giovanni Giuliano venne appioppato il soprannome Barabba. Certo è che non doveva essere piacevole per lui avere quell’ingombrante “nome d’arte”: gli lasciava l’amaro in bocca e lo mandava in escandescenza. Non accettava nessuna delle due situazioni legate a Barabba: […]

Filippo Di Tella a Carpi per ricordare Erasmo Iacovone

Da sinistra: Filippo Di Tella, il giornalista e scrittore tarantino Giuliano Pavone e lo scrittore Massimiliano Morelli, autore della monografia "Iacovone. La vita di Erasmo in un lampo"

C’era anche il nostro compaesano Filippo Di Tella, sabato 10 febbraio scorso, nella sala del duomo di Carpi all’evento “Nel segno di Erasmo Iacovone”, organizzato dall’associazione “Fondazione Taras 706 a.C.” di Taranto in collaborazione con il Comune di Carpi e il Coni per commemorare i 40 anni dalla scomparsa dell’indimenticato bomber capracottese. Iacovone ha giocato […]

Parlava poco Erasmo, preferiva il calcio

Erasmo Iacovone

di Paolo Inno [tratto da astaranto.it] Parlava poco, Erasmo. Preferiva il calcio. E i fornelli. Era un uomo casalingo. Fino al punto che, talvolta, Paola era costretta ad andarsene in giro sola. E lui si preoccupava: «Dove vai? Non siamo mica al paese, qui…». Lo sapeva pure Paola che non erano al paese. Se n’era […]