Tiénghe une che stà arrète a re menistre e vutta forte!

Nell’anno scolastico 1970-1971 insegnavo matematica a Poggio Sannita, nella sezione staccata della Scuola Media di Agnone.  Nel tranquillo tran tran di quella scuola di periferia improvvisamente arrivò un ciclone! Fu nominato bidello un capracottese tale Antonio Carnevale, nome d’arte Cacapaglia. Non lo conoscevo ma al primo incontro subito mi inquadrò: “Ma tu sié de la […]

Il mestiere del carbonaio

La produzione del carbone è un’attività che ha impiegato generazioni di boscaioli sulle nostre montagne fino alla metà del secolo appena concluso. Il contesto territoriale in cui siamo vissuti non consentiva grandi scelte lavorative e pertanto la maggior parte della forza lavoro era destinata all’agricoltura, all’allevamento ed all’industria boschiva, attività, quest’ultima, in cui  si è […]

Primo giorno di Quaresima

Primo giorno di Quaresima! un tempo questa giornata mi metteva tristezza, forse perché nella mia mente associavo ad essa l’idea delle diete povere, più povere ancora di quelle normali. Non ci sarebbero state più mascherate, non più allegrie, non più balletti domenicali in case compiacenti. “Per carità. è quaresima” ci sentivamo rispondere a qualche nostra […]

Lo scarparo. C’era una volta il calzolaio a Capracotta

Nella prima metà del secolo scorso la popolazione di Capracotta era di poco inferiore ai 5000 abitanti. Numerose erano  le botteghe artigiane: falegnami, sarti, fabbri, cardatori, macellai, panettieri, barbieri, calzolai…. Di questi ultimi in particolare ne sono stati contati contemporaneamente presenti circa 20. Pastorizia ed industria boschiva costituivano inoltre importanti capisaldi per l’economia del paese. […]

Madonna dei Miracoli di Casalbordino: la tradizione dei portatori capracottesi continua

Anche quest’anno, i fedeli capracottesi hanno partecipato alla processione della Madonna dei Miracoli, svoltasi lo scorso 11 giugno a Casalbordino in provincia di Chieti. Una festa importante per la nostra cittadina visto che i fedeli capracottesi godono da circa un secolo di un privilegio particolare: portare la Madonna in processione. «Secondo la leggenda- ricorda Michele Carnevale-, […]

Me ne vuogli’ ì a Capracotta

Una canzone dei pastori della transumanza ricordata e segnalata da Maria Delli Quadri:   Me ne vuogli’ ì a Capracotta, me la vuoglie truvà na brutta fatta, basta ca  è bona pe’ la notte, ca ru iuorne la chiude dendr’a l’arca. L’ belle so’ de Scanne e de Frattura uocchie nerille de la Valle scura, e […]