Pages Navigation Menu

Il sindaco Paglione invitato alla 106° Festa nazionale della Repubblica di Cina (Taiwan) in Italia

 
L'assessore Oreste Trotta e il sindaco Candido Paglione con l'ambasciatore di Taiwan Javier Ching-Shan Hou

L’assessore Oreste Trotta e il sindaco Candido Paglione con l’ambasciatore di Taiwan Javier Ching-Shan Hou

«Ci avevamo visto giusto e lungo: i rapporti con Taiwan si consolidano e cominciano a dare i primi frutti». Cosi Candido Paglione, sindaco di Capracotta, di ritorno da Roma, dove ha preso parte al ricevimento organizzato dall’ambasciata di Taiwan in Italia, insieme all’assessore Oreste Trotta. Un’iniziativa assunta dal Gruppo interparlamentare di amicizia Italia-Taiwan, presieduto dal 2013 dal senatore Lucio Malan, che si occupa appunto di “coltivare” i rapporti di amicizia con la nazione asiatica. Fondato nel 1980 è il più numeroso, tra tutti i Gruppi di amicizia bilaterale esistenti nel Parlamento italiano, con oltre 100 membri, Senatori e Deputati, appartenenti a tutti gli schieramenti politici.

Paglione sottolinea l’importanza di questo rapporto di collaborazione avviato la scorsa estate in Alto Molise. E ringrazia pubblicamente l’ambasciatore per l’invito ricevuto. Agli inizi di luglio, infatti, Javier Ching-Shan Hou, visitò Capracotta grazie alla mediazione di Sebastiano Di Rienzo, maestro sarto capracottese, già presidente dell’Accademia nazionale dei Sartori, che da anni intrattiene rapporti sia con Taiwan che con la Repubblica cinese.

L’opportunità della visita dell’ambasciatore Ching-Shan Hou è stata subito accolta con favore dal sindaco Paglione nell’obiettivo di promuovere Capracotta e l’intero territorio alto molisano per favorire quindi l’instaurarsi di rapporti proficui con gli operatori turistici e commerciali per un vero e proprio ponte verso l’oriente.  Ora il diplomatico ha ricambiato la cortesia, invitando gli amministratori capracottesi. Un chiaro segnale di apertura e disponibilità che certamente darà i suoi frutti.