Il primo emigrato capracottese a Leamington: Vittorio Paglione

Siamo venuti a Leamington (Ontario, Canada) perché qui è dove si stabilì mio fratello maggiore, Vittorio Paglione, con Maria Marcovecchio Paglione. Fu chiamato dal cognato Giuseppe Marcovecchio e sua moglie Maria che venivano da Agnone e si erano già stabiliti a Leamington. Mio fratello Vittorio Paglione è stato il primo capracottese a emigrare a Leamington […]

Il primo capracottese a Caracas: Sebastiano Di Bucci

La famiglia Di Bucci con il piccolo Fiore Penne a Caracas in Venezuela nel 1955 Mio padre Sebastiano nacque a Capracotta il 6 giugno del 1909, figlio di Antonino e Maria Giuseppa Sanità. Nel 1935 sposò Melina Tedesco e, dopo la nascita di Maria nel 1937, fu richiamato alle armi nel 1939. Venne in licenza […]

E chɘ è, ca mɘ ièttɘ déndrɘ a sɘ cutinɘ?

Il piroscafo “Sardegna” : una delle navi più utilizzate dagli emigranti capracottesi per gli Stati Uniti d’America Nel periodo antecedente alla Prima Guerra Mondiale, un nostro compaesano ebbe modo di frequentare per poco tempo la scuola elementare: le esigenze familiari lo costrinsero a seguire la stessa trafila di quasi tutti i suoi coetanei. Dapprima garzone […]

Capracottesi d’America: Ralph “Corp” Di Lullo, campione e scout del baseball americano

Ralph “Corp” Di Lullo fu uno dei figli di Capracotta che raggiunse una grande fama nel mondo dello sport. Nacque nel 1911. Da ragazzo, adottò il nomignolo “Corp” in omaggio a suo padre, Sebastiano Di Lullo, un caporale dell’esercito italiano e una vittima della Grande Guerra. La madre di Ralph, Giuseppina Di Tanna, si risposò […]

L’emigrazione capracottese nel Nuovo Mondo

Riunione di emigrati a casa della famiglia Trotta di Capracotta a Manogasta (Argentina) Sono oltre milleduecento i capracottesi che emigrano verso il Nuovo Mondo dall’anno 1879 all’anno 1925. In un primo momento in Argentina, successivamente (e in maniera più consistente) negli Stati Uniti d’America. Sono queste le informazioni che emergono comparando un accurato studio condotto […]

I Paglione d’Argentina: una famiglia che sfida il tempo

Le storie delle famiglie degli emigranti italiani -e capracottesi- nel Nuovo Mondo potrebbero sembrare tutte uguali. Invece, nel caso della famiglia Paglione, c’è un elemento che la contraddistingue da tutte le altre: dopo oltre 100 anni dall’arrivo dei capostipiti in Argentina, Panfilo Paglione e Maria Nicola Pettinicchio, gli oltre trecento discendenti della coppia si riuniscono […]

Il nostro volume “A la Mèreca” nella biblioteca “Sarmiento” di Santiago del Estero in Argentina

Antonio Virgilio Castiglione e la bibliotecaria Zulma Coronel nella biblioteca “Sarmiento” di Santiago del Estero Nei giorni scorsi, il nostro socio Danilo Di Nucci ha consegnato al console generale d’Italia in Argentina, Martin Brook, una copia del volume “A la Mèreca. Storie degli emigranti capracottesi nel Nuovo Mondo”, stampato nell’anno 2017 dall’Associazione “Amici di Capracotta”, […]

Il nostro libro “A la Mèreca” nella biblioteca del Consolato Generale d’Italia a Rosario in Argentina

Il nostro socio Danilo Di Nucci ha consegnato lunedì scorso una copia del volume “A la Mèreca. Storie degli emigrati capracottesi nel Nuovo Mondo”, edito dall’Associazione “Amici di Capracotta” nell’anno 2017, al Console Generale d’Italia a Rosario in Argentina, Martin Brook. Danilo, responsabile dello studio fotografico “Le Iridi Digitali”, si è recato nel Paese Sudamericano insieme al […]

Le pubblicazioni degli Amici di Capracotta alla Società Napoletana di Storia Patria

La Terra Vecchia

Il giorno 18 settembre, abbiamo donato una copia dei seguenti volumi pubblicati finora dalla nostra Associazione alla biblioteca della Società Napoletana di Storia Patria di Napoli: “Anno Domini 1656. La peste a Capracotta”; “Che m’accunde? Lemmi e motti della parlata di Capracotta”; “Gli accordi militari del 1495 di Agnone, Capracotta e Vastogirardi” e “A la Mèreca. […]

Tre fratelli capracottesi negli Stati Uniti d’America: Francesco, Giuseppe e Antonio Sozio

L’8 ottobre del 1902 si imbarcarono a Napoli per gli Stati Uniti i tre figli di Gaetano Sozio: Francesco e Giuseppe, nati rispettivamente nel 1876 e 1878 da Rosaria (Consilia) Evangelista, e Antonio, nato nel 1885 da Antonietta (Paolina) Carugno. Gaetano restò vedovo nel 1878 perché la moglie morì di parto nel dare alla luce […]