I banditori Gildonno e Vincenzone

Vincenzo Evangelista, “Vincenzone”, in una vecchia foto e in un ritratto di Leo Paglione Scende dalla scalinata di Muccio Gildonno il banditore. Stava lavorando da manovale, con la callarella sulle spalle, quando Cosimo l’orefice l’ha mandato a chiamare per il bando. Gildonno ha avuto appena il tempo di ingollare un bicchiere di vino. Col berretto […]

La Tavola Osca di Capracotta di Paola Di Giannantonio

La “Tavola osca di Capracotta” di Paola Di Giannantonio è un saggio breve che affronta la traduzione del testo scritto in osco. L’osco era la lingua parlata dai Sanniti Pentri, i nostri antichi progenitori che abitavano il territorio di Capracotta e dintorni alla fine del primo millennio a.C. L’autrice è riuscita ad interpretare il testo […]

Anna Paglione e Cristanziano Mastronardi

Cristanziano Mastronardi e Anna Paglione in una foto di famiglia  Cristanziano Mastronardi, nato nel 1873, era un particolare emigrante; passava un paio di anni in Argentina cercando di risparmiare il più possibile, poi tornava in Agnone e comprava un pezzo di terra. E così piano piano le condizioni economiche della famiglia, che abitava in una […]

Sul filo della memoria: la Via Nuova

La Via Nuova allora era tutto fango e breccia, con dei solchi carrai profondi, che quando pioveva si riempivano di acqua, formando grosse pozzanghere. In esse sguazzavano i ragazzi, godendosela un mondo. Le case erano quasi tutte di aspetto modesto, ma dignitose: alcune con la facciata a bolognini. Ai bordi della via, addossati al vecchio […]

Gli accordi militari del 1495 di Agnone, Capracotta e Vastogirardi su bdmpaterno.eu, academia.edu, archive.org

Il 13 e il 16 ottobre del 1495 gli amministratori comunali e alcuni privati cittadini di Capracotta e Vastogirardi sottoscrivono un accordo militare con la città reginale di Agnone per difendersi dalle minacce militari della guerra in corso tra gli eserciti francesi e aragonesi per il dominio sul Regno di Napoli dopo la discesa in […]

L’eremo di san Giovanni Battista sul Monte Capraro

Sulla vetta di Monte Capraro sono visibili i resti di un eremo benedettino medievale intitolato a san Giovanni Battista. L’edificio religioso è menzionato per la prima volta in un documento notarile del 1040. In quell’anno, Gualtiero Borrello, signore di Agnone e di tutte le sue pertinenze (tra cui Capracotta), dona al monastero benedettino di San […]

«il servizio di dialisi venga assicurato a tutti e sempre»

«Accolgo senza ombra di dubbio alcuno l’appello della segretaria dell’Aned Abruzzo e Molise, Marina Stoppani, associazione che rappresenta i pazienti in emodialisi. È necessaria una mobilitazione perché il servizio di dialisi venga assicurato a tutti e sempre». Così Candido Paglione, sindaco di Capracotta, commenta la vicenda, sollevata da l’Eco dell’Alto Molise, della “chiusura” del servizio […]

Don Gennaro Di Nucci, un sacerdote per due comunità: Capracotta e Sant’Angelo del Pesco

Pubblichiamo due testi scritti da Alessandro Patriarca di Agnone sul sito web www.vivisantangelo.com sulla figura di don Gennaro Di Nucci, un sacerdote nato a Capracotta ma parroco (molto amato) di Sant’Angelo del Pesco dal 1944 al 1948. Ringraziamo Oreste Di Cristino, amministratore del suddetto sito web, per averci consentito di ricordare il religioso anche nel […]

La Festa dell’Uva a Capracotta (1930)

All’ingresso del Comune, i membri del comitato organizzatore istituzionale, festeggiano, il 28 settembre 1930, la Prima Giornata dell’Uva. E’ l’unica foto di tutto l’Archivio del Cav. Giovanni Paglione che ha una evidente e irregolare zona troppo chiara; è come se in Piazza sia acceso un fuoco il cui fumo sta avvolgendo la scena. Una ragazza […]

Referendum istituzionale del 2 giugno 1946: quando a Capracotta vinse la Monarchia

La Festa della Repubblica è una giornata celebrativa nazionale italiana istituita per ricordare la nascita della Repubblica Italiana. Si festeggia ogni anno il giorno 2 giugno, data del referendum istituzionale con cui gli italiani nel 1946 furono chiamati alle urne per decidere la forma di Stato (monarchia o repubblica) da dare al Paese al termine […]