Ospedale di Agnone, Paglione: “Unire le forze per riaffermare l’esigibilità del diritto alla salute”

“Oggi, il consiglio comunale di Capracotta ha deliberato il sostegno al documento ‘Ospedale di area particolarmente disagiata’ proposto dal comune di Agnone. Lo abbiamo fatto con grande senso di responsabilità e con la consapevolezza che in questo momento è necessario più che mai unire tutte le forze – a prescindere dagli schieramenti politici – per […]

Un lungo serpentone: la mappa di Capracotta tra il XVIII e il XIX secolo

Dall’ingrandimento della mappa dell’Alto Molise, tratta dall’”Atlante di Terra” del geografo Rizzi Zannone edito tra il 1789 e il 1808, si nota che Capracotta  era strutturata  in quel periodo in alcuni agglomerati discontinui, con una strada principale che andava da Sant’Antonio a San Giovanni. Infatti, all’inizio della mappa si nota la Chiesa di Sant’Antonio di […]

«Te ne può ì», decètte Pambanucce

Appena dopo la Seconda Guerra Mondiale, se vi era urgenza di confezionare nuovi vestiti soprattutto femminili, si ricorreva alle tante sartine che spesso venivano a lavorare in casa. Per i rari vestiti maschili destinati ad essere indossati nelle grandi occasioni ci si rivolgeva alle varie sartorie o a qualche parente  sarto. E così per il vestitino della […]

Primavera capracottese: ancora neve!!!

Neve, ancora neve a Capracotta. Stamattina, la nostra cittadina si è svegliata ancora una volta sotto un sottile manto bianco. Peccato che oramai non siamo più nei freddi mesi invernali, ma alla metà di maggio, quinto mese dell’anno e ultimo mese di primavera! Per la giornata di oggi, gli operatori della Stazione Meteo Capracotta, nel […]

Luoghi antichi della provincia di Isernia: Capracotta

Che Capracotta esistesse già in epoca normanna si ricava dal Catalogo dei Baroni normanni perché Gualterius Bodanus teneva il feudo di Crapram Coctam per conto di Guillelmo di Agnone, fornendo perciò due militi e due servienti all’esercito. Il nome del paese ha sempre creato curiosità e nessuno è disposto a scostarsi dalla tradizione popolare che vuole che […]

L’emigrazione capracottese nel Nuovo Mondo

Riunione di emigrati a casa della famiglia Trotta di Capracotta a Manogasta (Argentina) Sono oltre milleduecento i capracottesi che emigrano verso il Nuovo Mondo dall’anno 1879 all’anno 1925. In un primo momento in Argentina, successivamente (e in maniera più consistente) negli Stati Uniti d’America. Sono queste le informazioni che emergono comparando un accurato studio condotto […]

Lutto nel mondo dello sport e della cultura. E’ scomparso il prof. Vittorio Giuliano

Si è spento improvvisamente nel pomeriggio del giorno 10 maggio 2019 presso la sua abitazione a Capracotta il prof. Vittorio Giuliano. Aveva 84 anni. Docente di matematica, nella nostra cittadina è ricordato soprattutto per il suo grande impegno verso lo sport. E’ stato presidente del Comitato FISI del Molise e, per oltre venti anni, presidente dello […]

Un disastroso incendio (1921)

Incendio Capracotta 1921

La foto è l’unica testimonianza di un disastroso incendio di covoni pronti per la trebbiatura, avvenuto il 4 settembre 1921. Dalla direzione delle fiamme e del fumo, si nota che spirava un forte vento da sud, il fumo alto e denso ha coperto la parte finale di Monte Campo e si notano in lontananza le […]

Un emigrante inaspettato: l’arciprete Bonanotte

Capracotta dalla vetta di Monte Capraro 1905

Una cartolina di Capracotta dalla vetta di Monte Capraro del 1905. Da una foto del Cav. Giovanni Paglione Tra i tanti emigranti che da Capracotta hanno preso la strada dell’America, una figura particolare è senz’altro quella dell’arciprete della chiesa di Santa Maria in Cielo Assunta, Agostino Bonanotte. Nel libro edito nel 2016 dalle Edizioni Artificio, […]

Venuta di S.A.R. il Duca di Calabria in Capracotta il 16 settembre 1824

Sull’idea di doversi condurre nella tenuta di Montedimezzo sua altezza Reale, il Duca di Calabria, Francesco Borbone, il primogenito di Ferdinando I°, il nipote di Carlo e di Enrico, era mestieri doversi procedere allo stabilimento di un luogo elevato che potesse rendere soddisfazione alle manifestate voglie della Persona Reale. Incaricato all’uopo l’amministratore dei di lui beni, […]