Storie della transumanza: un affronto sulla pubblica via

Un documento del Tribunale ecclesiastico di prima istanza nella Diocesi nullius di Canosa riporta alla luce un processo che ebbe luogo tra il 12 aprile e il 16 maggio 1750 nella città pugliese e che sottolinea l’irascibilità di tutte le persone coinvolte in una stupida lite sulla pubblica via. L’oggetto del contendere è una donna, […]

“Nati per Leggere”: il primo laboratorio di lettura nella scuola d’infanzia di Capracotta

Ogni bambino ha diritto alla sua storia. Questo è il progetto “Nati per Leggere”. Si tratta di un programma di promozione della lettura ad alta voce ai bambini, che agisce coltivando un rapporto privilegiato con i genitori avvalendosi del contributo di tutte le componenti della comunità e della società civile. E’ promosso dalle associazioni professionali di […]

Gli alberghi storici di Capracotta: seconda parte

Nella bella cartolina allegata si può notare in tutta la sua bellezza il grande albergo “Quisisana” di proprietà della famiglia Santilli. La targhetta pubblicitaria al retro di una cartolina del 1909, oltre ai “cessi all’inglese” pubblicizza anche il “servizio di carrozze per passeggiate e per il collegamento con la stazione”. Gli alberghi di Capracotta erano meta, all’inizio del […]

Un omicidio di trecento anni fa: la triste sorte di Mattia di Rienzo in terra di Puglia

È risaputo che, sin dal Basso Medioevo, i capracottesi commerciavano legna e carbone o praticavano la transumanza nella limitrofa regione della Capitanata, spingendosi fin dentro le Murge, e agli albori del XVIII secolo la nostra chiesa della Madonna di Loreto risultava locata presso la Dogana di Foggia con grandi proprietà terriere tra Minervino e Canosa. […]

Natale 2016: il programma della Pro Loco di Capracotta

Accensione del presepe, iniziative ludico-culturali per grandi e piccini, attività sportive e la tradizionale fiaccolata a Monte Campo nell’ultimo giorno dell’anno. Sono soltanto alcune delle attività previste dal programma di eventi organizzato dalla Pro Loco di Capracotta per le festività natalizie di quest’anno. Il programma partirà il giorno 10 dicembre in Piazza Falconi con l’accensione […]

I festeggiamenti in onore di Maria Teresa d’Asburgo a Capracotta

Dopo la caduta di Napoleone la cosiddetta Restaurazione restituì il legittimo scranno a molte famiglie detronizzate dagli effetti della rivoluzione francese e delle guerre napoleoniche. Tra queste, ovviamente, anche i Borbone di Napoli, ai quali fu concesso di tornare al trono del neonato Regno delle Due Sicilie, derivante dalla fusione dei due stati precedenti. Per sancire l’unione definitiva dei regni il re […]

Prima neve a Capracotta nelle foto di Oreste Trotta

Prima neve della stagione 2016 -2017 a Capracotta. Ieri sera, è iniziata una fitta nevicata che ha coperto di bianco il pianoro di Prato Gentile e Monte Capraro. Ce la godiamo nelle bellissime foto di Oreste Trotta (cliccare sulle foto per ingrandirle).  

Una tragedia familiare capracottese sulla Gazzetta di Milano del 1829

La prima volta in cui Capracotta compare in un articolo stampato su un quotidiano (ovviamente stando a quelli fino ad oggi reperiti, e quindi, senza alcuna pretesa di certezza assoluta o di record), risale al 28 dicembre 1828 e apparve sulla “Gazzetta di Milano”, direttore Francesco Pezzi. Un quotidiano con lo stesso nome è presente […]

Franco Valente è il conservatore onorario di San Vincenzo al Volturno

Il nostro compaesano Franco Valente è il nuovo “Conservatore Onorario dello storico complesso abbaziale benedettino di San Vincenzo al Volturno situato nell’attuale territorio dei Comuni di Castel San Vincenzo e di Rocchetta a Volturno in provincia di Isernia, nell’Alta Valle del Volturno. Lo ha comunicato egli stesso attraverso il suo profilo facebook: «Cari amici, mi […]

Gli alberghi storici di Capracotta

I capracottesi più giovani hanno conosciuto o sentito parlare forse solo dell’Albergo Vittoria, posto all’inizio del Corso sul lato destro dando le spalle alla Chiesa di Sant’Antonio. Ma a Capracotta già all’inizio del Novecento erano in funzione altri tre alberghi: il “Quisisana” a San Giovanni di proprietà della famiglia Santilli; il “Cimalte” nei palazzi di […]