Il capracottese Bernardo Antonio Pizzella vescovo di Costanza

La seconda lapide funeraria della corsia centrale è quella del capracottese Bernardo Antonio Pizzella. È circolare e ne ricorda in forma abbreviata il nome (Bernardo Antonio) con il cognome nella forma settecentesca (Pizzelli), la patria (genericamente il Sannio e non Capracotta), i titoli (canonico della Basilica Vaticana e vescovo di Costanza in Arabia), le qualità […]

In barca sul lago di Mincaccio

Questa cartolina (qui da noi colorata), viaggiata nell’anno 1927 e appartenente alla collezione privata di Paolo Trotta, ritrae cinque uomini in una barca a remi sul lago di Mincaccio (noto anche come “Mingaccio) a valle del Monte Cavallerizzo. Lo studioso Senofonte Squinabol (1861-1941) pubblicò in francese un lavoro riguardante un’escursione da lui effettuata a Capracotta nel […]

La Visitazione di Paolo Saverio Di Zinno nella Chiesa Madre di Capracotta

La Visitazione della Beata Vergine Maria è una festa liturgica della Chiesa Cattolica che ricorda la visita che la Vergine Maria fece alla sua parente Elisabetta dopo avere ricevuto l’annuncio che sarebbe diventata la madre di Gesù per opera dello Spirito Santo. La visitazione è narrata solamente nel Vangelo di Luca: In quei giorni Maria si […]

La famiglia Baccari di Capracotta

Lo stemma dei Baccari di Capracotta sulla lapide  funeraria del vescovo Nunzio nella chiesa dello Spirito Santo dei Napoletani a Roma La famiglia Baccari arriva a Capracotta verso la fine del XV secolo. Si stabilisce nel quartiere nuovo di Sant’Antonio di Padova e Santa Maria delle Grazie sorto a mezzogiorno e a occidente del nucleo […]

Da Carovilli a Capracotta: in giro per l’Alto Molise tra le strade di Roma

Via Capracotta a Roma Ci sono due modi per spostarsi da Carovilli a Capracotta. Il primo, quello più conosciuto, è attraverso la strada statale 86 che, partendo dalla cittadina del Tartufo, raggiunge la località Staffoli. Da qui, si imbocca la provinciale che si inerpica sui monti dell’Alto Molise fino ad arrivare a Capracotta: ventidue chilometri e mezzo […]

Francesi e francesismi a Capracotta

Il presidente francese Emmanuel Macron è innamorato di Napoli. Lo aveva confessato un anno fa durante un’intervista televisiva rilasciata al giornalista Fabio Fazio e lo ha ribadito qualche settimana fa all’Eliseo quando, dopo la tradizionale cerimonia di buon anno alla stampa, aveva annunciato un po’ a sorpresa che la città partenopea sarebbe stata la sede […]

L’accordo militare di Agnone e Capracotta del 13 ottobre del 1495

L’ingresso dell’esercito di Carlo VIII a Napoli il 22 febbraio del 1495 Il 13 ottobre del 1495, sotto il regno di Ferdinando II (Ferrandino) d’Aragona, il giudice ai contratti Pellegrino Ionata di Agnone, il giudice annuale Masius Iacobi Torri di Capracotta, il notaio Pascalis de Ianuntis di Forlì del Sannio e una lunga serie di […]

La «chiesa maggiore» di Santa Maria di Capracotta

Il portale rinascimentale dell’antica chiesa di santa Maria di Capracotta Il 13 ottobre del 1495, i maggiorenti della comunità capracottese stipulano un accordo con gli amministratori comunali di Agnone per proteggere la vita e i beni di tutti i capracottesi dalla minaccia militare degli eserciti aragonesi e francesi in guerra tra loro per il predominio […]

Lo spagnolo nella parlata e nella società capracottese

Il 26 febbraio del 1443, il re Alfonso I d’Aragona entrò trionfalmente a Napoli dando l’avvio a una lunga dominazione iberica sul Mezzogiorno d’Italia che, salvo una breve parentesi dal 1707 al 1734, sarebbe durata ininterrottamente fino al 7 settembre del 1860 con l’arrivo di Giuseppe Garibaldi nella città partenopea e la conseguente annessione del […]

Il partigiano napoletano Di Paola e quel suo legame con Capracotta

Il giorno 25 dicembre è scomparso, nella sua abitazione di Massa di Somma (Napoli), a 97 anni uno dei protagonisti della Resistenza italiana e, in particolare, delle Quattro Giornate di Napoli del settembre del 1943 con le quali il popolo partenopeo si liberò dall’occupazione nazifascista: il partigiano Gennaro Di Paola. Questo nome dice poco o nulla […]