I pastori di una volta e le previsioni del tempo

Panorama di Capracotta. Foto: Paolo Dell'Armi

Panorama di Capracotta. Foto: Paolo Dell’Armi In un giorno di agosto di tanti anni fa, uno splendido sole mattutino e un cielo limpido invogliarono me e alcuni amici  a fare una passeggiata. Incontrammo Ze Luciane Di Tanna che conduceva il piccolo gregge al pascolo e notammo subito a tracolla il tipico ombrello da pastore. «Bongiorne, Ze […]

Gharbi: vento d’occidente su Monte Campo

Una nevicata improvvisa e inaspettata, giornate in compagnia di vecchi amici e vividi ricordi della propria cittadina di origine, Capracotta, tra richiami letterari (Enrest Hemingway con il suo libro “Addio alle Armi” dove è più volte citata Capracotta) e storici (l’eterno spirito migratorio dei suoi abitanti). C’è tutto questo e tanto altro ancora nel nuovo […]

Una guglia di Monte Campo (1910)

Nel corso di un’escursione un temerario si è arrampicato su una guglia della grande pietraia, posta alla base della parte centrale di Monte Campo verso Capracotta. La vetta di Monte Campo e questa guglia, nonostante siano vicinissime, sono l’una il posto più frequentato e l’altra il meno frequentato dei dintorni di Capracotta. Questa guglia nel […]

A lezione di Sanniti a Capracotta con Viteliu

Monte Campo, Monte Cavallerizzo, il trullo del “Iaccio della Vorraine”. Sono queste le principali tappe del tour che 120 studenti del liceo scientifico “Niccolò Copernico” di Prato hanno fatto nell’Alto Molise e in Abruzzo per ripercorre i luoghi del romanzo storico “Viteliu” di Nicola Mastronardi. Gli alunni del liceo toscano hanno dapprima letto durante l’anno […]

Viva Gesù, abbasso Barabba

A volte i soprannomi rendono la vita difficile. Non sappiamo come, perché e da chi a Giovanni Giuliano venne appioppato il soprannome Barabba. Certo è che non doveva essere piacevole per lui avere quell’ingombrante “nome d’arte”: gli lasciava l’amaro in bocca e lo mandava in escandescenza. Non accettava nessuna delle due situazioni legate a Barabba: […]