Chiesa Madre: l’orologio a pendolo del canonico don Agostino Campanelli

Nella Parrocchia dedicata a Santa Maria in cielo Assunta, l’amatissima Chiesa Madre di tutti i capracottesi, dietro l’altare maggiore, nella zona del coro, sul lato sinistro per chi entra in chiesa, è presente fin dal 1847 un orologio a pendolo. Sull’anta dell’armadio in cui è custodito il pendolo, è affisso un foglio scritto a mano […]

Capracotta 1732: Numerazione dei Fuochi e dei Sottofuochi

Un viaggio indietro nel tempo per scoprire un’altra pagina della storia di Capracotta. Abbiamo appena ritirato dalla tipografia il nostro nuovo volume “Capracotta 1732: Numerazione dei Fuochi e dei Sottofuochi”, a firma del presidente Domenico Di Nucci. In 288 pagine, l’autore ricostruisce dettagliatamente la struttura della nostra cittadina e l’elenco di tutte le famiglie di […]

Signora mia, non esiste più bonatenenza!

L’ufficio delle tasse di Brueghel il giovane (XVI secolo) «Signora mia, non ci sono più i beni burgensatici di una volta e non esiste più bonatenenza! Hai voglia a parlare di focatico, panatico e terratico e i mastrodatti scrivono bagliva senza portolanìa». In quel pozzo senza fondo che è “Il Libro delle Memorie”, redatto a […]

Mafalda-Capracotta: un mito dei cartoni da riscoprire

Esperienza abbastanza comune a tutti gli accumulatori seriali di libri, giornali e compagnia bella è quella di ricercare invano proprio quel “pezzo” che ci servirebbe e che invece non ne vuole sapere di uscire fuori, poi, per una strana ma benedetta legge di compensazione, te lo ritrovi in maniera del tutto imprevista, dopo anni e […]

I nostri volumi sulla Spagnola a Capracotta e sugli alti prelati altomolisani a Roma nelle biblioteche di Napoli

Prosegue senza sosta l’attività di promozione della storia e della cultura di Capracotta da parte dell’Associazione “Amici di Capracotta”. Nei giorni scorsi, abbiamo consegnato una copia dei due volumi pubblicati per l’estate 2019, “Capracotta 1918: l’epidemia influenzale La Spagnola” e “baccari, d’Avalos, Petra e Pizzella: altomolisani nella chiesa dello Spirito Santo dei Napoletani a Roma, […]

Il vescovo capracottese Pizzella “torna” nel Capitolo della Basilica di San Pietro a Roma

Nella mattinata di oggi, abbiamo consegnato una copia del nostro ultimo libro “Baccari, d’Avalos, Petra e Pizzella: altomolisani nella chiesa dello Spirito Santo dei Napoletani a Roma” al Prefetto dell’Archivio del Capitolo della Basilica di San Pietro in Vaticano a Roma, Monsignor Mauro Ugolini. Il vescovo capracottese Bernardo Antonio Pizzella, uno dei quattro alti prelati […]

Il nostro libro sui vescovi altomolisani all’Archivio Storico del Vicariato di Roma

Nella mattinata di martedì scorso, 3 settembre 2019, abbiamo consegnato al direttore dell’Archivio Storico del Vicariato di Roma, dott. Domenico Rocciolo, l’ultima pubblicazione da noi curata: “Baccari, d’Avalos, Petra e Pizzella: altomolisani nella chiesa dello Spirito Santo dei Napoletani a Roma”. Istituito nel 1824 dal papa Leone XII come “Tabularium Vicariatus Urbis”, dal 1964 l’Archivio […]

I libri dell’Associazione Amici di Capracotta alla Biblioteca Goffredo Mameli di Roma

Stamattina, venerdì 30 agosto 2019, abbiamo consegnato tutti i nove libri finora stampati dall’associazione Amici di Capracotta, a partire dal 2014, alla Biblioteca “Goffredo Mameli” che si trova in via del Pigneto 22 a Roma: Capracotta 1888 – 1937: cinquant’anni di storia cittadina nelle foto del Cav. Giovanni Paglione (2014). Anno Domini 1656. La peste a […]

A volte può succedere…

Pubblichiamo la prefazione del volume “Baccari, d’Avalos, Petra e Pizzella: altomolisani nella chiesa dello Spirito Santo dei Napoletani a Roma”, stampato dall’Associazione “Amici di Capracotta” per l’estate 2019, che sarà presentato dagli autori Domenico Di Nucci, Francesco Di Rienzo, Claudio Iannone e Paolo Trotta a Vastogirardi mercoledì 7 agosto alle ore 18.00 presso piazza Salvucci, […]

Un emigrante inaspettato: l’arciprete Bonanotte

Capracotta dalla vetta di Monte Capraro 1905

Una cartolina di Capracotta dalla vetta di Monte Capraro del 1905. Da una foto del Cav. Giovanni Paglione Tra i tanti emigranti che da Capracotta hanno preso la strada dell’America, una figura particolare è senz’altro quella dell’arciprete della chiesa di Santa Maria in Cielo Assunta, Agostino Bonanotte. Nel libro edito nel 2016 dalle Edizioni Artificio, […]