Il monaco del Celio

Vincenzo Di Nucci “la Madonna” Correva l’anno di guerra 1917: al fronte sul Carso, un giovane contadino capracottese saltò su una mina che gli tranciò via una gamba ed un occhio. Si chiamava Vincenzo Di Nucci, classe di ferro 1897. Per il resto della sua vita fu da tutti chiamato “Vincenzo la Madonna” per aver […]

I reduci della Grande Guerra

Seicentosessantatre tra soldati semplici e sottufficiali, ventisette ufficiali, sessantacinque morti, quaranta tra mutilati e invalidi, quarantasette feriti e undici decorati. Sono i numeri del contributo di uomini e sangue offerto alla Patria dalla comunità capracottese nella Prima Guerra Mondiale per strappare Trieste e Trento all’Impero Austro-ungarico. I combattenti capracottesi, nei tre anni del conflitto, vengono schierati in tutti i punti caldi […]