La musica tradizionale a Capracotta

I Musicanti del Piccolo Borgo in concerto a Capracotta (2014) Come in tutti i posti del mondo, la musica a Capracotta è stata un elemento attraverso il quale la comunità si è raccontata. “Eterno tema prediletto dal popolo è l’amore” scrive Oreste Conti nel suo libro Letteratura Popolare Capracottese (Ed. Luigi Pierro – Napoli 1911); […]

Anche la terra vuole la sua parte

Non è la prima volta che mi soffermo sulla figura del mio nonno paterno, Silvio Trotta: come per la quasi totalità della sua generazione, è stato un uomo che nel corso della sua vita non ha sicuramente avuto il tempo di annoiarsi. Emigrato per ben due volte, la prima nel 1906 a soli 17 anni […]

Elogio di un pastore… di altri tempi: lo zio Antonio Carnevale

Antonio Carnevale e la moglie Antonina, detta “Nina” Cercando di mettere in ordine tanti ricordi, il mio pensiero è riandato a diversi personaggi che hanno animato la mia infanzia: cui rimango quanto mai riconoscente per il loro prezioso contributo alla mia crescita ed alla mia stessa vita. Oggi la mia riflessione è rivolta ad una […]

Il Natale dei pastori

Foto: Sebastiano Falcone “I miei pastori vanno pel tratturo antico al piano” scrive D’Annunzio facendo riferimento alla via naturale formata nel Tavoliere delle Puglie dai grandi armenti che scendevano lì per il pascolo dall’Abruzzo. Molti autori capracottesi hanno parlato della nostra transumanza a causa della quale i pastori con le loro greggi raggiungevano la Puglia […]

I Capracottesi e i pericoli del Gargano. Marietta di Cucarone e la malavita garganica

Un bosco del Gargano Tra il 1962 ed il 1963 una famiglia di industriali boschivi di Capracotta, con sede a Serracapriola (FG), a capo della quale vi era Gaetano Carnevale (Cardiglie), si aggiudicò l’appalto per il   taglio di un bosco, denominato “La Piccirella”  sperduto sul Gargano, in territorio tra i comuni di San Nicandro Garganico […]

Il gran cuore del capracottese Donato Del Castello “Fazzella”

Donato Del Castello

Donato Del Castello nacque a Capracotta il 7 marzo 1858 e morì a L’Aquila il 26 giugno 1949. La sua famiglia di origine, pur avendo casa a Capracotta, dimorò stabilmente in Puglia, precisamente a San Nicandro Garganico, probabilmente dalla fine del 1800. Il padre, Celestino, morì a San Nicandro il 19 dicembre 1914. Il soprannome […]