Erranza o Restanza?: un dilemma lacerante

Panorama Capracotta Paolo Dell'Armi

Archivio fotografico: Paolo Dell’Armi Dedicandomi alla lettura, hanno attirato la mia attenzione in questi mesi le parole che ho scelto come titolo: “ERRANZA” e “RESTANZA”; della prima ricordavo vagamente il significato storico come di “penosa incertezza, dubbio o errore”, ma riflettevo poi all’altra, più nota accezione: quella che si riferisce: “alla migrazione da un luogo […]

Lo sbarco sulla luna: il terzo album da solista di Massimiliano Potena

Massimiliano Potena

Massimiliano Potena a Capracotta Dopo “Gharbi” e “Dentro gli occhi di Clint”, nuovo album da solista per il compositore molisano di origini capracottesi Massimiliano Potena, in arte “Potena”. Dal 3 settembre è online, su tutte le piattaforme di digital store, l’album “Lo sbarco sulla luna”. Negli otto brani dell’album, la trama si compone attraverso testi […]

Invecchiare oggi: una sfida esistenziale

Nonna Guglielma con zia Nilde in una foto (ricolorata) degli anni Sessanta Il trascorrere inesorabile del tempo e le difficoltà successive all’evento sismico del 2009 mi hanno suggerito una riflessione sulla mia esistenza; soprattutto dopo che, già molto tempo fa, sono stato costretto a cessare da ogni attività professionale: cui minimamente, solo per passione, avrei […]

La processione della Madonna di Loreto dell’anno 1755

Una processione della Madonna di Loreto del secolo scorso L’inverno del 1754 e la primavera del 1755 furono particolarmente duri a Capracotta. Nel primo caso, si assistette alla morte di numerosi animali rimasti a svernare in paese; nel secondo caso, si registrò, alla fine di aprile, una tale siccità da far temere per la buona […]

L’altare maggiore della Chiesa Madre e la leggenda del “Cristo del Mare”

Un bimbo di paese, i suoi ricordi di scuola e i racconti del maestro ambientati mentalmente nei luoghi familiari. Sotto l’altare maggiore della Chiesa Madre la leggenda del “Cristo del Mare”. Un bambino sulla spiaggia trova, portato dalle onde, la scultura lignea, corrosa dall’acqua, di un crocifisso. Le mani forate ed i piedi non portano […]

Settembre, andiamo. È tempo di migrare

Il principio del mese di settembre ci riporta alla mente la celebre lirica “I pastori” (a volta indicata come “I pastori d’Abruzzo) di Gabriele D’Annunzio. La poesia fa parte dell’ultima sezione dell’Alcyone, una raccolta pubblicata a Milano da Treves nel 1903. In questo componimento, l’autore vuole dimostrare tutto il suo amore verso la terra natia […]

Matteo Di Rienzo presenta il “Diario di Capracotta 2022”

Nuovo appuntamento culturale a Capracotta. Giovedì 11 agosto, alle ore 18.00, Matteo Di Rienzo presenterà in via Carfagna il “Diario di Capracotta 2022”, giunto quest’anno alla ventitreesima edizione. Il “Diario di Capracotta” è una pubblicazione annuale in cui l’autore racconta le vicende avvenute a Capracotta dal mese di luglio dell’anno 2021 a quello di giugno […]

O Capracotta bella

Foto: Pasquale Acanfora I profondi sentimenti di affetto del nostro compaesano Alfonso Monaco verso Capracotta lo hanno spinto a scrivere anni fa una poesia, poi musicata; poesia che è diventata la seguente canzone:   Paesello di sogni e di amore Dove senti odore di fiori La Maiella ti guarda invidiosa Di questo mondo sei re […]

“La Tavola Osca di Capracotta/Agnone” di Vincenzino di Nardo tra storia e solidarietà

Edita dalla Volturnia Edizioni è stata pubblicata “La Tavola Osca di Capracotta/Agnone – La Storia”, di Vincenzino di Nardo. L’Autore ricostruisce le vicende della tavoletta di bronzo del III-II secolo a. C., con iscrizioni in lingua osco-sannita, rinvenuta in contrada Macchia, nel comune di Capracotta, nel podere di Giangregorio Falconi. Racconta le modalità del suo […]

Bevitori e vino nella cultura popolare capracottese

Un fiasco di vino e una pagnotta di pane (nu panon). In questa foto, scattata nell’inverno del 1938, si vede bene il senso di solidarietà tra capracottesi nelle difficoltà… Trè pì le vine t’arrèca: te fa puòrche, pazze e poèta: tre “pì” il vino ti procura: ti fa diventare porco, pazzo e poeta. Una forte […]