La luna e la neve: due simboli di pace

Poco più di un mese fa ho cercato di descrivere la mia emozione per la prima, tranquilla nevicata a Capracotta sebbene avessi potuto goderne lo spettacolo solo grazie a un filmato; tutti sanno quanto grande sia stato e quanto grande rimanga il mio legame con il paese in cui sono nato e, in particolare, con la sua neve: da cui mi dispiace molto dover restare lontano; ho sempre raccontato, infatti, che nei miei sogni ora un po’ confusi, […]

Un Uomo dell’Appennino

Fenomeno dell’inversione termica su Capracotta. Foto: Giorgio Paglione Un uomo dell’Appennino Come immagina l’Italia? Se non come un luogo di strade rotte Alberi silenziosi Rovine umane. Dopo un lungo periodo di doveroso “silenzio” social-poetico, mi affido ai versi, alla mia terra, per tornare a scrivere. Bisogna fare un po’ di stretching prima di tornare a […]

«Mǝ simbrǝ la réggina Taitù»

Taitù Batùl, Zehetiopia berehan (Sole, Luce di Etiopia), fu imperatrice consorte d’Etiopia (1889-1913), in quanto moglie del negus Menelik II. Taitù, sia prima sia dopo che erano stati incoronati imperatore ed imperatrice d’Etiopia nel 1889 ebbe un notevole potere politico come moglie di Menelik. A corte si schierò contro coloro che volevano sviluppare l’Etiopia alla maniera occidentale e quindi aprire il paese […]

Incanto e malinconia del Natale

Aldo Trotta e la moglie Anna con mantello Con le festività di fine anno in arrivo, sta per concludersi il 2022 e sono sorpreso di accorgermi che si è un po’attenuato il dispiacere di non poter trascorrere almeno qualche giorno a Capracotta: ho sempre inseguito l’illusione di ritrovarvi la favolosa atmosfera natalizia di quando ero […]

La magia della prima neve a Capracotta

Esiliato come sono in una città di mare, mi ha sorpreso ricevere alcuni video girati durante la prima nevicata a Capracotta; me li hanno inviati gli stessi amici che spesso, come ho avuto occasione di ricordare, mi prendono affettuosamente in giro per la mia inguaribile “nostalgia” del paese in cui sono nato. È significativo che, […]

Ru paése mie’

Gabriele Mosca è nato Capracotta nel 1923. Ha vissuto fin dall’infanzia a Sulmona (Aq). Ha iniziato a comporre poesie in dialetto abruzzese nel 1982, spinto da alcuni suoi amici a partecipare a concorsi di poesia dialettale. Delle prime quarantotto poesie, ben quaranta sono state premiate, ventiquattro sono state pubblicate in altrettanti fascicoli antologici. Nel 1992, […]

Sié ‘ccisa la vəcchiaia!

Sul muretto di San Giovanni (agosto 1983). Foto: Cesare Di Bucci Qualche settimana fa ho scritto un pensiero dedicato alla vecchiaia e alla “sfida esistenziale” da affrontare per poterla vivere dignitosamente; neanche a farlo apposta, alcuni giorni più tardi ho avuto occasione di ascoltare una canzone di Claudio Baglioni intitolata “I vecchi” che, imperdonabilmente, non […]

Di Capracotta! E speriamo non sia una patacca

Il Plantae Pedum di Fonte del Duca, in Contrada Macchia di Capracotta (Da “L’Eco dell’Alto Molise – Vastese) In data 23 ottobre 2022 su “L’Eco dell’Alto Molise-Vastese” è comparso un articolo (non firmato) dal titolo: ARCHELOGIA, TRA CASTEL DEL GIUDICE E SPRONDASINO RINVENUTO UN EX VOTO “PLANTAE PEDUM”. Trattasi di una importante scoperta archeologica fatta […]

O Crux, Salus nostra…!

La croce di Monte Campo e il cane lupo cecoslovacco Kayle (gennaio 2015). Foto: Danilo Di Nucci Dai tuoi rami pendeva la nostra libertà, in Te il mondo fu redento con il Sangue del Signore. Cristiano, non vergognarti della Croce: sia il tuo “segno” e ti accompagni “dall’alba al tramonto”. Innalza lo sguardo, contempla “ivi” […]