I volumi degli “Amici di Capracotta” nella Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze

La Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze è la biblioteca pubblica più importante d’Italia. Sorta nel 1714, intorno a un lascito testamentario del letterato e bibliofilo fiorentino Antonio Magliabechi (1633-1714), raccoglie circa 6 milioni di volumi a stampa, oltre 2 milioni e mezzo di opuscoli, 25 mila manoscritti e 4 mila incunaboli. La Biblioteca Nazionale Centrale […]

L’iniziatore dello sci a Capracotta: il prof. Gino Galeotti

In questi giorni di abbondanti nevicate a Capracotta, è facile imbatterci sui social in fotografie e video che riprendono compaesani e turisti sciare sulle piste di Prato Gentile. Ma quando è iniziata la tradizione sciistica a Capracotta? E chi è stato a darne l’avvio? Ce lo racconta il Cav. Giovanni Paglione (Capracotta 1867- 1941), maestro […]

«Amici di Capracotta, un anno di successi: grazie a tutti»

Un momento dell’inaugurazione della mostra dei pittori capracottesi sul Corso Cari Soci, cari Amici di Capracotta, si chiude oggi un anno cruciale per la nostra Associazione. Dopo la scomparsa del nostro presidente “storico”, prof. Domenico Di Nucci, avvenuta lo scorso anno, il nostro sodalizio ha dimostrato di saper ripartire con iniziative in grado di promuovere […]

Tanti auguri di buon Natale

Il Direttivo dell’Associazione “Amici di Capracotta” invia i suoi più calorosi e sinceri auguri di buon Natale a tutti i soci dell’Associazione, ai numerosi amici che ci aiutano nelle nostre attività, a quelli che ci seguono costantemente attraverso il nostro sito web e i nostri canali social e, più in generale, a tutti i Capracottesi […]

Il gruppo scultoreo del battesimo di Gesù di Luigi Guacci

Nella chiesa di san Giovanni a Capracotta c’è un piccolo gioiello d’arte realizzato da un importante artista pugliese: il gruppo scultoreo che rappresenta il Battista nell’atto di battezzare Cristo di Luigi Guacci. La rappresentazione segue canoni piuttosto tradizionali, connessi alla Resurrezione, con un’eccezione. Giovanni Battista ha una veste logora sormontata da una tunica rossa, simbolo […]

San Francesco e il francescanesimo a Capracotta

La predicazione di san Francesco attecchisce subito nell’animo profondamente religioso dei Capracottesi. Nel decimo Capitolo generale di Assisi, nel 1230, frate Daniele da Capracotta viene nominato Primo Ministro della neonata Provincia francescana di Sant’Angelo, comprendente la Capitanata e il Molise. Questa notizia è contenuta nella raccolta del cronista cinquecentesco Marco da Lisbona. Siamo agli albori […]

San Michele Arcangelo a Capracotta

L’altare di san Michele Arcangelo nella Chiesa Madre L’elmetto da guerriero sul capo, la corazza sul petto, lo sguardo fiero rivolto verso il basso, una catena nella mano sinistra con cui tiene stretto il dragone e una spada nella mano destra con la quale è pronto ad infilzarlo. È la statua dell’Arcangelo Michele nella Chiesa […]

San Matteo e la famiglia Di Rienzo: un legame indissolubile da duecento anni

Oggi la Chiesa Cattolica festeggia il culto di san Matteo. San Matteo è stato l’autore del primo Vangelo e uno dei primi apostoli a seguire la chiamata di Gesù. A Capracotta, non è venerato pubblicamente nelle chiese cittadine. Nella mia famiglia, invece, lo è attraverso una tradizione onomastica che dura esattamente da duecento anni! Il […]

La processione della Madonna di Loreto dell’anno 1755

Una processione della Madonna di Loreto del secolo scorso L’inverno del 1754 e la primavera del 1755 furono particolarmente duri a Capracotta. Nel primo caso, si assistette alla morte di numerosi animali rimasti a svernare in paese; nel secondo caso, si registrò, alla fine di aprile, una tale siccità da far temere per la buona […]

«Amici di Capracotta, un’estate di successi. Grazie a tutti»

Francesco Paglione, figlio del celebre Leo Paglione, in visita alla mostra di pittura a Capracotta Oltre mille visitatori alla mostra di pittura degli artisti capracottesi, una platea piena alla presentazione del volume “La Tavola Osca di Capracotta. I riti dei Sanniti tra ieri e oggi” e oltre quaranta persone alla passeggiata culturale serale gratuita alla […]