Iacogol!

Il 6 febbraio 1978 veniva a mancare in un drammatico incidente stradale il più grande calciatore al quale Capracotta abbia dato i natali: Erasmo Iacovone, che qui vide la luce il 22/4/1952, per trasferirsi con la famiglia all’età di due anni a Tivoli, in provincia di Roma. All’età di 19 anni debutta in Serie D […]

I Carabinieri e Capracotta (Parte I)

Buongiorno da Capracotta (30.01.2023). Archivio fotografico: Pagina facebook Carabinieri La memoria della splendida figura del Maresciallo Osman Carugno è stata doverosamente omaggiata nel corso di due cerimonie tenutesi a Capracotta il 17 maggio 2022. Il primo atto è stato l’intitolazione dello slargo di fronte allo Sci Club al Maresciallo e a seguire, nella Villa Comunale […]

Il maresciallo capracottese Osman Carugno sul “Notiziario Storico dell’Arma dei Carabinieri”

Durante uno dei periodi più bui della storia contemporanea, in una delle pagine più vergognose del nazifascismo, una figura luminosa ha contribuito alla salvezza di 38 esseri umani, la cui unica colpa era quella di venire considerati dai loro aguzzini, di “razza ebraica”. Sono già vari anni che nel “Giorno della Memoria” ricordiamo con partecipazione […]

San Sebastiano Protettore di Capracotta

Una cosa è più che certa: se sono così in tanti a portarne il nome, è chiaro che San Sebastiano sia il Patrono di Capracotta: ma lo è sempre stato? In precedenza era invocato e venerato San Cristanziano, e allora a quando risale lo scambio dei ruoli? Lo scorso anno come Associazione “Amici di Capracotta” […]

Gli operai capracottesi della SNIA Viscosa di Roma (Parte III – Fine)

La pastorizia è stata per secoli la principale fonte di sostentamento per gli abitanti di Capracotta: un piccolo paese del sud, posto a 1421 metri di altitudine, isolato per mesi dalle copiose nevicate, ha visto i propri figli cercar fortuna in Italia e all’estero, non essendo sufficienti la transumanza ed un’agricoltura di pura sussistenza, a […]

Gli operai capracottesi della SNIA Viscosa di Roma (Parte II)

L’Archivio Storico dello stabilimento SNIA Viscosa di Via Prenestina ha una storia molto particolare: abbandonato dalla proprietà al momento della chiusura della fabbrica, fu salvato da un gruppo di abitanti del quartiere nel 1995. I documenti qui conservati si sviluppano su 28 metri lineari e riguardano principalmente l’attività dell’Ufficio del Personale: cartelle, schede e fascicoli […]

«Amici di Capracotta, un’estate di successi. Grazie a tutti»

Francesco Paglione, figlio del celebre Leo Paglione, in visita alla mostra di pittura a Capracotta Oltre mille visitatori alla mostra di pittura degli artisti capracottesi, una platea piena alla presentazione del volume “La Tavola Osca di Capracotta. I riti dei Sanniti tra ieri e oggi” e oltre quaranta persone alla passeggiata culturale serale gratuita alla […]

L’estate a Capracotta: un piacevole ricordo

Monte Campo da Corso sant'Antonio. Foto: Marco Di Branco

Monte Campo da Corso sant’Antonio. Foto: Marco Di Branco Ho avuto modo in altre occasioni, di affermare come le estati trascorse a Capracotta, rappresentassero per me, il massimo della libertà. Vivendo a Roma, erano veramente poche le occasioni per poter uscire la sera: impensabile che ciò potesse avvenire senza essere accompagnati da una persona adulta. […]

Quelle interminabili partite a biliardino nel bar di Bernardo Santilli…

La giornata si sviluppava d’estate a Capracotta tra vari giochi nelle vicinanze di casa, del quartiere, alla villa, al campo sportivo e a giocare a biliardino nel bar di Bernardo Santilli in piazza Falconi vicino lo Sci Club. Passavamo pomeriggi interi a giocare con sole 20 lire (il costo di una partita): il trucco, tramandato di […]

Capracotta e la transumanza

Il palazzo dell’ex Dogana della mena delle pecore a Foggia Il tema della transumanza è stato già trattato in altre circostanze su questo sito. La pastorizia è stata per Capracotta il fattore determinante che le ha consentito una graduale crescita economica, fulcro del miglioramento delle condizioni di vita dei suoi abitanti. La “Dogana della mena […]