«Amici di Capracotta, un’estate di successi. Grazie a tutti»

Francesco Paglione, figlio del celebre Leo Paglione, in visita alla mostra di pittura a Capracotta Oltre mille visitatori alla mostra di pittura degli artisti capracottesi, una platea piena alla presentazione del volume “La Tavola Osca di Capracotta. I riti dei Sanniti tra ieri e oggi” e oltre quaranta persone alla passeggiata culturale serale gratuita alla […]

L’estate a Capracotta: un piacevole ricordo

Monte Campo da Corso sant'Antonio. Foto: Marco Di Branco

Monte Campo da Corso sant’Antonio. Foto: Marco Di Branco Ho avuto modo in altre occasioni, di affermare come le estati trascorse a Capracotta, rappresentassero per me, il massimo della libertà. Vivendo a Roma, erano veramente poche le occasioni per poter uscire la sera: impensabile che ciò potesse avvenire senza essere accompagnati da una persona adulta. […]

Quelle interminabili partite a biliardino nel bar di Bernardo Santilli…

La giornata si sviluppava d’estate a Capracotta tra vari giochi nelle vicinanze di casa, del quartiere, alla villa, al campo sportivo e a giocare a biliardino nel bar di Bernardo Santilli in piazza Falconi vicino lo Sci Club. Passavamo pomeriggi interi a giocare con sole 20 lire (il costo di una partita): il trucco, tramandato di […]

San Sebastiano Protettore di Capracotta

Una cosa è più che certa: se sono così in tanti a portarne il nome, è chiaro che San Sebastiano sia il Patrono di Capracotta: ma lo è sempre stato? In precedenza era invocato e venerato San Cristanziano, e allora a quando risale lo scambio dei ruoli? Lo scorso anno come Associazione “Amici di Capracotta” […]

Capracotta e la transumanza

Il palazzo dell’ex Dogana della mena delle pecore a Foggia Il tema della transumanza è stato già trattato in altre circostanze su questo sito. La pastorizia è stata per Capracotta il fattore determinante che le ha consentito una graduale crescita economica, fulcro del miglioramento delle condizioni di vita dei suoi abitanti. La “Dogana della mena […]

L’abbondante raccolto del 1832 a Capracotta

Contadine capracottesi dei primi del Novecento. Archivio: Cav. Giovanni Paglione Nella civiltà contadina è frequente l’alternarsi di alti e bassi dovuti ad annate fruttuose e ad altre da dimenticare. Un esempio divenuto classico riguarda il 1816, passato alla storia come l’anno “senza estate”. Nelle giornate tra il 10 e l’11 aprile 1815, l’eruzione vulcanica del […]

Sui campi nevosi di Capracotta. Una cronaca sportiva del 1935

CAMPOBASSO, 16. – L’ardente passione per gli sports invernali ha pervaso in un ritmo crescente le masse sportive molisane, le cui file di giorno in giorno si ingrossano di fedeli entusiasti adepti: giovanissimi delle avanguardie balillistiche e dei reparti dal fazzoletto dai colori di Roma, giovani dalla tempra irrobustita nei cimenti sportivi – adulti dalla […]

Finalmente la terra ha la sua parte

Al Silvio TROTTA operaio, militare e carbonaio si affianca il Silvio contadino. I riferimenti sotto riportati si fermano agli anni sessanta del 900, allorché mio cugino Giovanni Carnevale approdò in Canada (1963) e all’epoca dell’ultima mietitura nei campi di nonno avvenuta nel 1964, avvenimento al quale partecipai anche io. TERRA ALLA MONTAGNA Terreno già di […]

Anche la terra vuole la sua parte

Non è la prima volta che mi soffermo sulla figura del mio nonno paterno, Silvio Trotta: come per la quasi totalità della sua generazione, è stato un uomo che nel corso della sua vita non ha sicuramente avuto il tempo di annoiarsi. Emigrato per ben due volte, la prima nel 1906 a soli 17 anni […]

Guagliò, ma tu a chi appartieni? Alla luna!

. Prendendo spunto dall’immagine pubblicata ieri sui canali social della nostra Associazione  (in alto, qui colorata), voglio condividere con tutti voi un mio ricordo dell’infanzia. Avrò avuto 7 o 8 anni quando, stanco dalla solita domanda “Guagliò, ma tu a chi appartieni?”, risposi in un modo poco ortodosso. Nei paesi del Sud è abbastanza comune […]