Fascino vegetale, una passeggiata per scoprire le curiosità della botanica al Giardino della Flora Appenninica di Capracotta

“Fascino vegetale” è un’appassionante passeggiata tra gli ambienti del Giardino della Flora Appenninica di Capracotta per ascoltare storie di piante che mostreranno alcune tra le curiosità più affascinanti della botanica.  Per info e prenotazioni: 349.6107487. L’iniziativa ha l’intento di avvicinare un pubblico più ampio al mondo della botanica generale, mostrandone gli aspetti più curiosi e […]

Il Giardino in cucina: passeggiata fitoalimurgica

Domenica 28 aprile, alle ore 10, si svolgerà nel Giardino della Flora Appenninica di Capracotta una piacevole passeggiata per imparare a conoscere e riconoscere le piante spontanee utilizzate in cucina secondo la tradizione popolare. Per informazioni, costi e prenotazioni: 349 6107487. Negli ultimi anni si sta assistendo al ritorno di un’antica pratica di raccolta delle […]

Festa degli Alberi, tre piantine contro lo spopolamento

Ieri, come ogni anno, gli alunni del plesso scolastico di Capracotta hanno partecipato attivamente alla Festa degli Alberi mettendo a dimora tre piccole piante nel Giardino della Flora Appenninica. «Questo gesto ha un valore fortemente simbolico per il futuro della nostra comunità, alle prese con un nemico difficile da combattere: lo spopolamento- spiega il sindaco […]

Giardino della Flora Appenninica: addio al prof. Paolo Pizzolongo

“Con grande dispiacere annunciamo la perdita del Prof. Paolo Pizzolongo, spentosi nella propria casa a Larino. Con immensa e particolare passione per la botanica, fu il primo a contribuire all’organizzazione e formazione delle collezioni botaniche del Giardino della Flora Appenninica, nato alcuni anni prima grazie all’idea del prof. Valerio Giacomini. Con entusiasmo, ha sempre seguito […]

Accessibilità e fruibilità, una giornata di confronto al Giardino della Flora Appenninica

Nel mondo di Omero non c’è posto per le persone disabili, l’Iliade è un poema dei morti e dei vivi, scompare chi, pur eroe, durante i combattimenti rimane invalido, mutilato. Nell’Inferno dantesco, non si trovano persone disabili. La disabilità e l’infermità al tempo di Dante sono espressione della punizione divina e del peccato e, per […]

Ricordi a Capracotta

La Pezzata. Foto: Matteo Di Rienzo  Sono figlia di un capracottese d’eccezione dal momento che tutta la sua vita è stata ed è un inno alla bellezza, alla storia e alla cultura di questo paese al quale mi ha avvicinata nella speranza che la sua opera di promozione della terra natia non si esaurisse mai […]

Il francobollo del Giardino della Flora Appenninica di Capracotta compie dieci anni

Lo stesso giorno nel quale gli Stati Uniti d’America celebrano l’Indipendence Day, ma dopo 235 anni e cioè il 4 luglio 2011, vedeva la luce il francobollo emesso da Poste Italiane, avente per oggetto il Giardino della Flora Appenninica di Capracotta.  Nei 161 anni di storia filatelica italiana (tra Regno delle Due Sicilie, Regno d’Italia […]

Un laboratorio sulla sostenibilità ambientale al Giardino della Flora Appenninica di Capracotta

L’altissimo Molise diventerà un laboratorio della sostenibilità ambientale e della qualità della vita. È stato approvato dalla Regione Molise, all’interno del POC 2014-2020, l’ambizioso progetto proposto dal comune di Capracotta, nell’ambito della Strategia Nazionale delle Aree Interne – SNAI Area “Alto medio Sannio”.30 Capracotta, epicentro di un territorio più vasto, diventa così il Paese del […]

Estate capracottese 2020: gli appuntamenti degli Amici di Capracotta

Quest’anno l’Associazione “Amici di Capracotta” sarà presente nel programma degli eventi estivi del Comune e della Pro Loco di Capracotta attraverso il patrocinio alle seguenti tre pubblicazioni che saranno presentate presso il Giardino della Flora Appenninica: Sabato 8 agosto, ore 17,30, “E mo’ vè maiie auanne! Pillole di saggezza popolare capracottese”. Lunedì 10 agosto, ore […]

In giro per il Molise con Flaviano Testa- Capracotta

Flaviano Testa con il suo obiettivo sceglie come racchiudere i paesaggi, i paesi che incontra in un quadrato o in un rettangolo a colori o in bianco e nero, ma sa sempre cosa vuole raccontarci e ferma “l’attimo” in cui percepisce un’emozione e ce la descrive con le immagini che ci invia. Oggi siamo in alto […]