La storia di Lucia, la befana di Capracotta

Lucia, la befana di Capracotta. Foto: Sebastiano Trotta  Come le più belle favole, anche questa non può che iniziare con… C’era una volta, nel piccolo borgo di Capracotta (il cui nome è già di per sé una favola) una donna di nome Lucia. Abitava in cima a via Carfagna, all’ombra del campanile e della chiesa […]

La Befana a Capracotta

Quando ancora si credeva nella Befana che veniva da lontano sulla scopa a portare doni ai bimbi, la festività a Capracotta si celebrava con modesta e semplice gioia per i piccoli. Modesta e semplice perché era molto angusta la “saccoccia” (tasca) della vecchina per comprare regali e nella “calzetta” (calza) appesa alla “ciummnera” (camino), la […]

Capracotta il paese dei sarti

Capracotta, 1914. La sartoria di Loreto Borrelli La leggenda vuole che Capracotta sia divenuta paese dei sarti perché i fanciulli nelle giornate di bufera solevano passare il tempo alla finestra contemplando le stalattiti di ghiaccio che si formavano alle estremità dei corpi sporgenti: nelle loro menti queste divenivano gladi imbattibili temprati dalla furia del vento. […]

Jennare, jennarone sci sfasciate ru catenare e ru cascione

Un’immagine invernale di Capracotta con la neve di Paolo Conti Riproponiamo un vecchio testo della compianta Maria Delli Quadri su una antica tradizione capracottese relativa al mese di gennaio. Nel mese di gennaio la gente, a Capracotta e altrove, metteva mano alle ultime provviste e aspettava con sollievo l’uscita del mese per poter finalmente  riprendere […]

Stornellata capracottese di fine anno

Illuminazione natalizia su corso sant’Antonio. Foto: Emilia Mendozzi Usanza di una volta, quando al 31 dicembre a sera, si eseguivano stornelli per augurare il buon anno, anche se spesso, tra le strofe, non mancavano espressioni poco accette. Si riportano i versi in cui dapprima si fanno gli auguri, e poi si avanza richiesta di cibo, […]

Il Natale dei pastori

Foto: Sebastiano Falcone “I miei pastori vanno pel tratturo antico al piano” scrive D’Annunzio facendo riferimento alla via naturale formata nel Tavoliere delle Puglie dai grandi armenti che scendevano lì per il pascolo dall’Abruzzo. Molti autori capracottesi hanno parlato della nostra transumanza a causa della quale i pastori con le loro greggi raggiungevano la Puglia […]

Natale a Capracotta

C’era una volta (ma c’è ancora…) un piccolo paese di montagna dal nome davvero strano: Capracotta. I bambini che vi abitavano, indifferenti dinanzi a questa stranezza, erano, piuttosto, concentrati sul loro vivere quotidiano. Da piccolissimi bevevano il latte della madre, poi venivano le fette di pane inzuppate di latte di capra o di mucca, i […]

Gli «usi natalizii» del popolo capracottese

La sera di Natale le famiglie si raccolgono intorno al grosso ceppo, che arde e si consuma sotto il patriarcale camino, dove tante generazioni passarono scaldandosi e conversando e dove sembra che ancora alitino gli spiriti degli avi. Prima che ci compia il grande mistero, nella calma silenziosa della terra rivestita di bianco, i contadini […]

Ascolta, il Natale è vicino: sono tornate le «ciaramelle»

In prossimità del santo Natale mi svegliava spesso, da bambino, il suono dolcissimo delle nostre “ciaramelle”, le classiche “zampogne” molisane, simbolo di un’antica tradizione che ci accompagnava per molti giorni nel periodo dell’Avvento; era consuetudine infatti che, indossando i loro “mantelli a ruota”, gli zampognari ci allietassero con la Pastorale natalizia in tutte le case: […]

Ricordi d’infanzia: una strepitosa nevicata a Capracotta

Un’abbondante nevicata sulla Terra Vecchia nell’anno 2018 Quando ero piccola, amavo tanto il mio paese soprattutto in inverno. Mio padre era lontano per lavoro e io vivevo con mamma e mia sorella Emilia. La casa veniva riscaldata solo con il fuoco del camino. La sera per farci addormentare mamma ci raccontava favole inventate da lei. […]