Scionna, scionna, ninna bella

A proposito delle ninna nanne che si cantavano ai bambini per farli addormentare, voglio condividere con tutti voi questa ninna nanna che mia madre cantava a me, io ho cantato a mia figlia e, adesso, canto alle mie due nipotine. A differenza di quella bella ninna nanna ricordataci qualche giorno fa da Felice dell’Armi, questa […]

Canti di una volta a Capracotta: la ninna nanna

Nella nostra antica tradizione canora, tra i canti popolari, si annoverano quelli dei pastori, tra i pascoli odorosi delle montagne; d’amore, da parte di giovani, sotto le finestre delle innamorate; religiosi, in chiesa e durante le processioni; in campagna in coro, per alleggerire il duro lavoro, con note tristi o gioconde; del lutto, monotoni e […]

Guagliò, ma tu a chi appartieni? Alla luna!

. Prendendo spunto dall’immagine pubblicata ieri sui canali social della nostra Associazione  (in alto, qui colorata), voglio condividere con tutti voi un mio ricordo dell’infanzia. Avrò avuto 7 o 8 anni quando, stanco dalla solita domanda “Guagliò, ma tu a chi appartieni?”, risposi in un modo poco ortodosso. Nei paesi del Sud è abbastanza comune […]

I mestieri di Capracotta: il pastore

Un pastore con il suo gregge. Foto: Sebastiano Falcone Fin dai tempi più remoti la pastorizia, cioè “l’arte del pastore”, ha occupato un posto di rilievo sia nella storia che nelle tradizioni del popolo capracottese. Per la natura del suolo, montuoso e a soli piccoli tratti collinare, nonché per il clima rigido, la pastorizia è […]

Amore e matrimonio d’altri tempi a Capracotta

Contadine capracottesi (inizi Novecento). Archivio fotografico: Cav. Giovanni Paglione I nostri popolani s’innamorano in chiesa, alla fontana, alle libere aure de’ campi, tra i solchi, seminando o mietendo il grano. Si amano dapprima di nascosto e, quando i genitori sono a giorno di tutto, si fidanzano, ed allora il giovine va tutte le sere a […]

La nascita del coro parrocchiale di Capracotta

Il coro parrocchiale di Capracotta. Foto: Federcori Tra le poche cose che dànno gioia alla vita, ci sono la musica e con essa il canto. La memoria corre verso quei lunghi inverni pieni di neve in cui la sera, dopo una cena fra amici, onorata con qualche bicchiere di vino, Antonio La Parrocchia iniziava a […]

Carmine Trotta e Sebastiano Di Rienzo a “Unomattina in famiglia” su Rai 1

Carmine Trotta e Sebastiano Di Rienzo alla celebre manifestazione “Stile Sartoriale 2021” a Roma Da grande? Vorrei fare… il sarto. Il nostro compaesano Carmine Trotta, iscritto al terzo anno dell’Accademia Nazionale dei Sartori a Roma sezione “Cucito donna”, parteciperà all’edizione di domani, domenica 30 gennaio 2022, della trasmissione “Unomattina in famiglia” in onda su Rai […]

Una preghiera per Sand(e) Niend(e): un Santo nato a furor di popolo

Antonio D’Andrea. Foto: Ivonne Vergara Una delle esclamazioni più ricorrenti che ascoltavo da bambino quando venivo a Capracotta, detta con malcelata gioia soprattutto in caso di una sorpresa o in presenza di una situazione difficile da risolvere, era appunto: Oh P(e) Sand(e) Niend(e) (Oh, per Santo Niente) Questa espressione faceva sì che si cambiasse atteggiamento […]

Una chiesa e un ospedale: il culto di sant’Antonio abate a Capracotta

La lapide dell’antico xenodochio in via Arco Jocelin de Chateau Neuf nei primi anni dell’anno 1000 portò nel Delfinato in Francia le spoglie di sant’Antonio abate, avute in dono, pare, dall’imperatore di  Costantinopoli. Le reliquie vennero lasciate a La Motte Saint Didier attuale Saint Antoine l’Abbaye, vicino alla città di Vienne. Qui nel 1095 sorse una comunità laicale, […]

Il richiamo irresistibile delle mie… “radici”

Panorama di Capracotta da Monte Campo. Foto: Sebastiano Di Tella «Un paese vuol dire non essere soli, sapere che nella gente, nella terra c’è qualcosa di tuo: che anche quando non ci sei resta ad aspettarti». Fino a qualche anno fa non conoscevo questa espressione del celebre scrittore Cesare Pavese nel suo libro “La Luna […]