Giornata del Giornalismo in Argentina: il giornale “El Liberal” dei fratelli capracottesi Castiglione

Oggi in Argentina, si celebra la “Giornata del Giornalismo”. Quando si parla di “giornalismo” a Santiago del Estero, la memoria va alla storia del giornale “El Liberal”. Nacque nel 1898 come organo d’opposizione al governo di allora. Il primo proprietario, Juan Figueroa, per difendere le sue idee, fu costretto a battersi più volte a duello […]

Molisani si nasce!

Sono una farmacista figlia di un capracottese. A causa della mia professione, fin da subito, mi sono interessata alla botanica. Le passeggiate nella montagna molisana, da bambina con la guida esperta di zio Alfonso dell’Armi e di altri parenti conoscitori della flora appenninica, hanno sicuramente preparato il terreno ad una consapevolezza che avrebbe un giorno […]

Capracotta nelle opere dell’antropologo Luigi Maria Lombardi Satriani

È morto ieri sera, 30 maggio 2022, a Roma il grande antropologo Luigi Maria Lombardi Satriani. Era nato a San Costantino di Briatico, in provincia di Vibo Valentia, il 10 dicembre del 1936 e ha insegnato nelle università di Messina, Napoli, all’Unical di Cosenza e alla Sapienza di Roma. Ha rivolto la sua attività  di ricerca […]

Andavo alla… “posta”

In questi ultimi anni nei quali, come ho già detto, mi fanno compagnia solo i ricordi, ho ripensato spesso a uno dei passatempi preferiti del mio passato e che talora rivivo anche in sogno: la caccia, cui mi sono un po’ dedicato fin da giovanissimo, quasi sempre a Capracotta e soprattutto nel periodo estivo- autunnale. […]

Ciǝ vò la zéngara p’adduvǝnià la vǝntura

Papanónnǝ e zǝ Ustinǝ dǝ Pacigliǝ (Nonno Domenico e Agostino Di Lullo) abitavano con le loro famiglie in due case contigue alla Fonte Giù. Amici e per giunta compari, erano buoni vicini di casa e quando le due famiglie andavano a produrre i carboni insieme sceglievano, se era possibile, particelle di bosco confinanti. Spesso il […]

Michelangelo – Giuseppe

Giuseppe “Michelangelo” Di Rienzo nell’anno 1937 Quando nacque mio padre, il parto avveniva in casa. La levatrice condotta seguiva l’evolversi della gravidanza andando a visitare la puerpera a casa sua e veniva chiamata appena prima dell’evento. Era consuetudine che parenti, comari e donne del vicinato coordinate dalla levatrice accorressero per dare un prezioso aiuto. Poi […]

Il mese di maggio: tanti anni fa a Capracotta

Fino a pochi anni or sono stentavo a credere che, invecchiando, avrei finito per vivere solo di ricordi, ma ho sempre condiviso il parere di tanti studiosi, anche illustri psicogeriatri, che si battono affinché gli anziani mantengano, il più a lungo possibile, autonomia motoria, vivacità e spirito di iniziativa: con risultati certamente apprezzabili, sia sul […]

«Un doveroso omaggio per celebrare degnamente un figlio di Capracotta»

L’inaugurazione della piazzetta al maresciallo dei Carabinieri Osman Carugno Un’emozione grande quella che abbiamo provato oggi a Capracotta con la commemorazione di Osman Carugno, capracottese e unico molisano “Giusto tra le Nazioni”. Un doveroso omaggio per celebrare degnamente un figlio di Capracotta che si è distinto per un’azione di grande eroismo, salvando dalla persecuzione nazista […]

Il Maresciallo Osman Carugno (1903 – 1975) Giusto fra le Nazioni

Il Maresciallo Osman Carugno, Comandante della Stazione dei Carabinieri di Bellaria dal 1938 al 1944, fu il principale protagonista, assieme a Ezio Giorgetti, albergatore di Bellaria, del salvataggio di un gruppo di 38 ebrei provenienti dalla Jugoslavia, fuggiti dal campo di concentramento di Asolo, in provincia di Treviso. Per questo gesto di coraggio spontaneo e […]

Il Teatro quotidiano di Mammà della Rufa. La lunga lingua di una donna di Capracotta

Mammà della Rufa – Peppina Borrelli Nel 2006 ho scritto l’articolo “Il Teatro delle Rufe” per presentarlo al mondo. L’elaborazione di questo tipo di fare/essere Teatro era nata, passo dopo passo, durante i primi tre anni di attività della scuola eco-conviviale “vivere con cura” di Capracotta, nel corso dei quali erano passate/i narratrici/tori e attrici […]